Emissioni co2: nuovi obiettivi di riduzione a livello UE

Emissioni co2: nuovi obiettivi di riduzione a livello UE

Se le indiscrezioni dovessero trovare conferma, la lotta alle emissioni di Co2 potrebbe trovare dinanzi a sè un target più sfidante, ma certamente più apprezzabile, per lo meno a livello comunitario

da in Emissioni, Energie Rinnovabili
Ultimo aggiornamento:

    Emissioni co2

    Se le indiscrezioni dovessero trovare conferma, la lotta alle emissioni di Co2 potrebbe trovare dinanzi a sè un target più sfidante, ma certamente più apprezzabile, per lo meno a livello comunitario. La bozza della Roadmap del vecchio Continente per il perseguimento degli obiettivi di lungo termine (2050) prevede infatti un inasprimento della precedente meta di breve – medio termine, pari alla riduzione del 20% delle emissioni di Co2 entro il 2020, sulla base dei dati del 1990.

    La Roadmap dovrebbe infatti aver reso più difficile il raggiungimento dell’obiettivo del 2020, incrementando di 5 punti percentuali il target di riduzione di un quarto delle emissioni di co2, portato pertanto a quota 25%.

    Ad ogni modo, anche se le voci in tal senso si stanno sovrapponendo in modo positivo nel corso delle ultime ore, per avere una conferma di tale indiscrezione non si potrà che attendere lunedì 21 febbraio, giornata in cui sarà rivelato il documento ufficiale.

    Altrettanti dubbi vi sono sull’obiettivo di lungo termine, stabilito per il 2050. Nel documento in questione, infatti, la Commissione dovrebbe rilanciare l’obiettivo di tagliare le emissioni di gas serra di almeno l’80%-90% entro i prossimi quarant’anni, con una progressione pari al -40% nel 2030, -60% nel 2040%, e al -80%/95% nel 2050.

    249

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EmissioniEnergie Rinnovabili
    PIÙ POPOLARI