Emergenza rifiuti a Napoli, invasa da 2400 tonnellate di spazzatura

Napoli continua ad essere invasa dai rifiuti: ieri per strada c'erano circa 2400 tonnellate di rifiuti

da , il

    Emergenza rifiuti napoli

    Continua l’emergenza rifiuti a Napoli, che malgrado il “turn over” di amministrazione comunale non riesce a risolvere i propri problemi con la gestione dei rifiuti. La spazzatura regna ancora sovrana nelle strade, dove sono state stimate circa 2.400 tonnellate di monnezza. Vediamo nel dettaglio cosa sta succedendo.

    Ieri mattina nei soli inceneritori di Giugliano e Tufino sono state travasate quasi 500 tonnellate di rifiuti, mentre il giorno prima la montagna di spazzatura ammontava a circa 750 tonnellate. Numeri insufficienti e che purtroppo non sanano il problema della città partenopea.

    Tommaso Sodano, vicesindaco del Comune di Napoli con delega all’Ambiente, ha provato a rassicurare i napoletani con le seguenti parole: “Oggi (14 luglio ndr.) potremmo assistere ad un leggero miglioramento della situazione rispetto ai giorni passati. La situazione resta comunque critica, per questo nelle prossime ore, tenendo conto anche della fragilità del sistema di trasferimento dei rifiuti raccolti, l’amministrazione di Napoli assumerà decisioni cogenti, incisive e impegnative“. Amici di Napoli alla lettura, fateci sapere la vostra opinione.