Ecoturismo gastronomico: dalla natura alla tavola

Ecoturismo gastronomico: dalla natura alla tavola

La parola ecoturismo è entrata con sempre più maggior vigore nel vocabolario di ogni convinto ambientalista

da in Agricoltura Biologica, Alimenti Biologici, Ecoturismo, Turismo Sostenibile
Ultimo aggiornamento:

    La parola ecoturismo è entrata con sempre più maggior vigore nel vocabolario di ogni convinto ambientalista. Viaggiare a impatto zero, sia sull’ambiente sia sulle popolazioni locali, è possibile. Così come è possibile trasformare nella propria cena qualunque cosa venga raccolta in natura e non sia parte del ciclo agricolo.

    Si tratta dell’ecoturismo gastronomico di cui parla Scientific American. Attraversare la giungla equatoriale o una foresta di pini nordici è già di per sé un’esperienza emozionante, non foss’altro che per la spettacolarità e la potenza visiva del paesaggio. In queste regioni, un turismo ecologico e sostenibile può davvero farla da padrone nel pieno rispetto della natura e delle tradizioni delle popolazioni locali.

    Due cose impossibili se vissute attraverso la formula più classica del turismo mordi-distruggi-e-fuggi.

    Un’evoluzione del turismo responsabile è rappresentato dall’ecoturismo gastronomico, una nuova formula di turismo gastronomico. Diversamente dal più classico dei tour enogastronomici, si può imparare che di tutto quel che si vede in natura c’è molto di cui cibarsi in modo gustoso. Il turista gastronomico da semplice fruitore diventa così raccoglitore, giardiniere e parte dello staff di cucina. Indipendentemente da dove si va, la formula magica dell’ecoturismo gastronomico resta sempre la stessa: “ciò che mangi, dev’essere rigorosamente di stagione e raccolto localmente”. Niente emissioni di CO2 provocate da camion che trasportano derrate alimentari in giro per il mondo, ma solo cibo di stagione raccolto laddove nasce e cresce, insieme (perché no?) ai prodotti dell’orticello dietro casa.

    283

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Agricoltura BiologicaAlimenti BiologiciEcoturismoTurismo Sostenibile
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI