Ecoturismo: convegno annuale sui Parchi d’Europa

A Pescasseroli dal 29 Settembre al 3 Ottobre si terrà il convegno annuale sui Parchi d'Europa promosso da Europarc

da , il

    ecoturismo convegno annuale parchi europa

    In tema di ecoturismo non possiamo non segnale l’interessante convegno annuale sui Parchi d’Europa, che si terrà a Pescasseroli dal 29 Settembre al 3 Ottobre e che avrà come obiettivo anche quello di prendere in considerazione lo sviluppo del turismo sostenibile. Il convegno è promosso da Europarc e si incentra proprio sulle possibilità turistiche portate avanti dai parchi naturali e dalle aree protette, sempre più amati e scelti in nome di una vacanza ecosostenibile. Gli operatori del settore avranno l’occasione di confrontarsi sull’argomento.

    L’ecoturismo in Europa è in crescita e offre importanti potenzialità a chi ha voglia di condurre uno stile di vita green all’insegna della sostenibilità ambientale. Un’apposita Carta Europea ha individuato le aree protette certificate che rappresentano un punto di riferimento essenziale per il turismo che intende rispettare l’ambiente. In Italia ci sono sette aree protette certificate, mentre tutte le altre sono distribuite in altri otto Paesi. Molto interessante è il fatto che durante il convegno di quest’anno verranno scelti altri cinque parchi che otterranno la certificazione.

    Fra le aree protette che ritroviamo ad essere candidate per ottenere la certificazione europea si possono ricordare il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, il Parco nazionale della Sila, il Parco regionale delle Madonie e la Riserva di Monte Rufeno.

    La tutela ambientale passa anche attraverso queste misure, che appaiono ancora più significative nell’anno della biodiversità. La salvaguardia dell’ambiente è la strada principale verso un mondo più vivibile a vantaggio di tutti.