Ecospiaggia 2010, raccolta differenziata anche in vacanza

Ecospiaggia 2010 è una nuova iniziativa che ha l'obiettivo di sensibilizzare gli utenti e i gestori degli stabilimenti balneari italiani su tematiche che riguardano la raccolta differenziata dei rifiuti e una loro corretta gestione

da , il

    raccolta differenziata ecospiaggia 2010

    La raccolta differenziata dei rifiuti è una pratica che deve essere effettuata anche nel periodo estivo, quando siamo in vacanza al mare. Ce lo ricorda il nuovo programma di sensibilizzazione chiamato Ecospiaggia 2010, portato avanti dal Ministero dell’Ambiente in collaborazione con il CONAI, Assobalneari, il Sindacato Italiano Balneari e la Federazione Italiana Imprese Balneari. Tutte queste iniziative mirano in particolare a promuovere i luoghi e gli stabilimenti balneari che in Italia sono particolarmente attenti alle tematiche di tutela ambientale e che effettuano una corretta gestione dei rifiuti.

    Ecospiaggia 2010, l’iniziativa che promuove la raccolta differenziata dei rifiuti, ha l’obiettivo di promuovere la corretta pratica di un corretto smaltimento dei rifiuti da parte degli stabilimenti balneari che si adoperano per una perfetta conservazione ambientale.

    Il tutto viene realizzato con un concorso molto interessante, al quale aderiscono diversi stabilimenti balneari italiani che praticano la raccolta dei rifiuti in modo corretto e al quale potranno partecipare dalla prossima settimana coloro che affolleranno gli spazi nelle varie spiagge del nostro Paese.

    In pratica sul sito internet ecospiaggia.minambiente.it è possibile visualizzare la lista degli stabilimenti nei quali viene praticata la raccolta differenziata dei rifiuti, in modo che chiunque possa effettuare una scelta per una vacanza al mare più ecologica.

    Inoltre la campagna Ecospiaggia 2010 prevede anche la realizzazione di un concorso che coinvolgerà coloro che passeranno delle giornate negli stabilimenti balneari. Gli utenti potranno inviare il proprio parere sul luogo maggiormente attento alle tematiche interessate dalla campagna e alla fine i dieci stabilimenti più rispettosi dell’ambiente saranno premiati con il titolo di Ecospiaggia 2010 e con una targa.