Ecosistema marino: rapporto della Banca Mondiale

Ecosistema marino: rapporto della Banca Mondiale

L'ultimo rapporto sull'ambiente della Banca Mondiale lancia un appello per la salvaguiardia degli ecosistemi marini dalla distruzione poichè dal mare dipende il benessere socio-economico dell'umanità

da in Biodiversità, Effetto Serra, Inquinamento Fiumi, Inquinamento Mare, Riserve naturali, Monitoraggio ambientale
Ultimo aggiornamento:

    La Banca Mondiale lancia un appello per salvare l’ecosistema marino. Nell’ultimo rapporto sull’ambiente “Environment Matters 2008. Valuing Coastal and Marine Ecosystem Services”, la World Bank richiama l’attenzione sull’importanza vitale di proteggere il mare.

    Il rapporto, presentato l’8 aprile, evidenzia il fatto che, nonostante venga universalmente riconosciuto che l’oceano fornisce enormi quantità di cibo e trattiene composti organici a base di carbonio – cosa di vitale importanza in un’epoca segnata dagli effetti dei gas serra sui mutamenti climatici – tuttavia si utilizzano queste risorse vitali come fossero banali beni di consumo. Il risultato è che i vari habitat che trovano il proprio spazio negli oceani si stanno deteriorando rapidamente per effetto del sovrasfruttamento, dell’inquinamento e della distruzione meccanico-fisica soprattutto delle linee di costa.

    Carl Safina, fondatore del Blue Ocean Institute, rivela che le persone continuano a chiedergli perché abbiamo bisogno degli oceani.

    “Beh, forse potremmo vivere su Marte o su Venere”, è la sua laconica risposta. La verità è che l’umanità e le varie specie animali e vegetali hanno bisogno del mare per vivere. E viene, ad esempio, troppo spesso sottovalutata l’importanza delle coste come habitat per lo sviluppo delle popolazioni ittiche, fondamentali per la pesca, o come luoghi di ricezione delle acque di scarico provenienti dall’entroterra. Bisognerebbe ricordare sempre che gli ecosistemi marini e quelli costieri svolgono un ruolo vitale nel sostenere la prosperità dei sistemi socio-economici a livello mondiale.

    269

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BiodiversitàEffetto SerraInquinamento FiumiInquinamento MareRiserve naturaliMonitoraggio ambientale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI