Ecopass Milano 2011: nuove aree e tariffe

Per l’Ecopass a Milano 2011 sono previste nuove aree e differenti tariffe

da , il

    ecopass milano 2011 aree tariffe

    Per l’Ecopass a Milano 2011 sono previste nuove aree e differenti tariffe rispetto alle precedenti. Si parla infatti di Area C, nella quale sarà vietato l’accesso per i veicoli a benzina pre – euro e per le automobili diesel euro 1, 2 e 3. Regole ben precise quindi, che saranno applicate per 18 mesi, a partire dal 16 gennaio. Buone notizie per chi ha un auto elettrica o a metano, che sono soggette a delle apposite deroghe. La tariffa da pagare sarà pari a 5 euro e sarà applicata dal lunedì al venerdì, dalle 7:30 del mattino alle 19:30 di sera. Il tutto a vantaggio della sostenibilità ambientale.

    L’Ecopass a Milano prevede una tariffa agevolata per il trasporto delle merci: 3 euro invece di 5 oppure 5 euro con due ore di sosta gratis.

    La mobilità sostenibile a Milano, Roma e nel resto d’Italia rappresenta una questione piuttosto problematica. E molti si chiedono se l’Ecopass è utile o no. Una cosa è certa: una soluzione adeguata all’inquinamento dell’aria deve essere trovata, se non vogliamo mettere a rischio anche la nostra salute.

    Legambiente accoglie in modo positivo il provvedimento, commentando:

    “Bene la scelta della Giunta, ma a due condizioni: che l’incredibile favore fatto oggi ai commercianti sia transitorio: a Stoccolma, Oslo e Londra pagano ben di più, fino a 11,5 euro. Venga, inoltre, definito al più presto l’impiego dei proventi: chiediamo che vengano destinati al trasporto pubblico e per favorire l’uso della bicicletta.”

    Funziona davvero l’Ecopass a Milano? La domanda dovrebbe essere rivolta anche al riguardo di tutte le altre misure che intendono porre un rimedio all’inquinamento, come ad esempio il blocco del traffico.