Ecologia: e-book più ecosostenibile del libro

Ecologia: e-book più ecosostenibile del libro

secondo uno studio della Cleantech Group, società di consulenza finanziaria che si occupa di green economy, l'e-book lungo tutto il loro ciclo di vita emette una quantità di emissioni ammortizzabili in un anno

da in Emissioni, Innovazione
Ultimo aggiornamento:

    ebook più ecosostenibile del libro

    Avreste mai pensato che l’e-book è più ecosostenibile del libro? Certo negli ultimi tempi le cose sono decisamente cambiate e c’è chi ancora non si capacita dell’arrivo sul mercato di tecnologie simili; c’è invece chi vedendo la loro continua diffusione li studia e verifica il loro impatto sull’ambiente, proprio come la Cleantech Group, società di consulenza finanziaria che opera nelle green economy.

    La società ha recentemente effettuato e pubblicato uno studio che riguarda l’impatto ambientale di uno dei più diffusi lettori elettronici d’America, il Kindle di Amazon; ebbene i risultati che ne sono emersi sono a dir poco sorprendenti. Lo studio dimostra come l’e-book siano più ecosostenibili rispetto alla più tradizionale industria dell’editoria considerando le emissioni di Co2, il dispendio di energia e quello delle materie prime.

    I dati affermano che nel 2008 per soddisfare il mercato editoriale americano sono stati abbattuti circa 125 milioni di alberi, mentre i lettori elettronici lungo tutto il loro ciclo di vita ammortizzano le emissioni di Co2 in un anno di loro utilizzo. Infatti secondo lo studio rinunciare al cartaceo significa evitare emissioni di Co2 in atmosfera per una quantità pari a circa 168 kg, che è la quantità di emissioni che provocano la produzione e dalla distribuzione di 22,5 libri.

    Ovviamente attualmente i libri elettronici sono ancora poco diffusi, si contano circa 1 milione di esemplari venduti ma se ne prevedono 14 milioni entro il 2012 ed allora si che questi dati inizieranno a pesare sullo sviluppo sostenibile e sull’ambiente. Se le previsioni di vendita sono corrette dovremmo solo fare attenzione ad un fenomeno e cioè quello di cambiare libro elettronico ogni anno, in questo modo tutto le previsione ecologiche di cui abbiamo parlato sino ad ora andrebbe rivisto e probabilmente non sarebbe nemmeno più veritiero. Amanti della carta, non vi resta che aspettare anche se personalmente non rinuncerei mai al piacere di un buon libro di carta!

    377

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EmissioniInnovazione
    PIÙ POPOLARI