Eco-energie, maxi investimenti nei biocarburanti brasiliani

Eco-energie, maxi investimenti nei biocarburanti brasiliani

La Shell e la Cosan stanno per lanciare un'importante joint venture da 12 miliardi di dollari nel settore dei biocarburanti

da in Biocarburante, Sviluppo Sostenibile, Etanolo
Ultimo aggiornamento:

    Eco-energie, maxi investimento nel bioetanolo brasiliano

    La Shell e la brasiliana Cosan (società operante nel segmento della produzione di etanolo), stanno per siglare un accordo pluri-miliardario per la realizzazione di progetti congiunti di espansione nel mercato dei biocarburanti. All’interno di tale segmento delle eco-energie, le due compagnie hanno infatti in mente di metter su una joint venture da 12 miliardi di dollari, divenendo uno degli attori protagonisti sul piano mondiale.

    Ad ogni modo, l’accordo non è ancora stato formalizzato, ma le due parti hanno reso noto di esser in uno stadio “molto avanzato” delle trattative; su tali basi, gli analisti sono pressoché convinti che nel brevissimo termine l’intesa possa essere conclusa, sulla scia di colloqui che vanno avanti dal mese di febbraio, quando le due compagnie annunciarono di esser in fase valutativa in merito alla realizzazione di nuovi progetti sul fronte delle energie verdi.

    La Cosan ha anche affermato di voler raddoppiare la propria produzione di bioetanolo rispetto ai livelli conseguiti, divenendo il terzo più importante distributore di carburante in Brasile, e cercando nuovi partner al fine di penetrare con efficienza i mercati di Europa e Nord America.

    L’annuncio di Cosan e Shell giunge a conclusione di un breve periodo molto intenso per il settore dei biocarburanti: pochi giorni prima, infatti, l’americana Gevo confermò di volersi quotare in Borsa, lanciando entro breve tempo una IPO dal valore approssimativo di 150 milioni di dollari.

    278

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BiocarburanteSviluppo SostenibileEtanolo
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI