Dolci vegani per l’Epifania: 4 ricette gustose [FOTO]

Dolci vegani per l’Epifania: 4 ricette gustose [FOTO]

Un'Epifania gustosissima e senza crudeltà, con questi dolcetti vegani cucinati senza alimenti di origine animale, e quindi senza incrementare lo sfruttamento che c'è dietro

da in Ricette Vegan
Ultimo aggiornamento:

    Il 6 Gennaio di ogni anno, come da tradizione, la Befana viene a portare i suoi doni. Ma saranno pezzi di carbone per i più cattivi e saporiti dolci per i più buoni! Siccome diamo per scontato che i nostri lettori siano buonissimi, vi suggeriamo come preparare degli ottimi dolcetti completamente vegani per riempire le vostre calze il giorno dell’Epifania. Dolci buoni per il palato e… buoni con gli animali, visto che hanno solo ingredienti vegetali e quindi non sono prodotti con lo sfruttamento degli animali!

    Impastate insieme 400 g di farina 00 con 130 grammi di zucchero integrale di canna, 2 cucchiaini di sciroppo d’acero, 150 grammi di margarina vegetale, 80 grammi di latte di soia o di mandorle e 6 grammi di bicarbonato di sodio. Formate un panetto e avvolgetelo con una pellicola trasparente, lasciando riposare l’impasto in frigo per un’ora circa. Dopo di ché, ricavate dall’impasto dei bastoncini lunghi circa 5 cm e larghi 3, e rotolateli in una ciotola piena di semi di sesamo. Poneteli quindi su una teglia imburrata con margarina o con burro di soia e infarinata, e cuocete per 20 minuti a 180°C.

    Riscaldate il forno a 180°C, e intanto frullate insieme 350 grammi di zucchero integrale di canna con 450 grammi di margarina, fino a ottenere una crema omogenea. Dopo, aggiungete 1 cucchiaio di vaniglia liquida, 900 grammi di farina 0 e 1 cucchiaio di bicarbonato, mescolando per bene. Aggiungetevi infine 350 grammi di gocce di cioccolato fondente. Prendete una teglia imburrata con margarina e infarinata, e ponetevi delle cucchiaiate di composto a una distanza di circa 3 cm l’una dall’altra. È importante che si formino dei dischi, che saranno poi i biscotti. Cuoceteli per circa un quarto d’ora.

    Prendete circa 30 pistacchi già sgusciati e spellati, e tritateli finemente. Aggiungete 60 grammi circa di zucchero di canna e frullate tutto insieme a 2 cucchiai di liquore all’arancia. Prendete quindi 30 datteri, togliete il nocciolo e riempiteli con il composto ottenuto.

    Intanto sciogliete a bagnomaria 250 grammi di cioccolato fondente e immergetevi i datteri. Appoggiateli poi in una pirofila e fateli raffreddare in frigo per due o tre ore.

    Preriscaldate il forno a 160°C, e ungete una teglia da forno con del burro di soia o della margarina. Rivestite il fondo della teglia con della carta da forno e ungete anche questa nello stesso modo.
    In un piatto fondo sbattete con una forchetta una tazza di zucchero integrale di canna con 400 grammi di burro di soia, fino a ottenere una consistenza cremosa. Aggiungete dunque 700 grammi di farina 0 e 4 cucchiai di acqua di fiori d’arancio. Impastate formando una palla, e mettete tutto a riposare.
    Intanto, mescolate una tazza di noci tritate con dello zucchero di canna e due cucchiaini di cannella. Prendete l’impasto e formate, con l’aiuto di un bicchiere, dei cerchi, e col dito create un incavo abbastanza largo al centro, che riempirete, appunto, con il ripieno. Mettete il tutto sulla placca precedentemente unta e cuocete nel forno per una ventina di minuti.

    593

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ricette Vegan
    PIÙ POPOLARI