Dimagrire camminando: 5 consigli utili

Dimagrire camminando: 5 consigli utili
da in Vivere green
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18/02/2015 12:20

    dimagrire camminandoSi può dimagrire camminando? Se è vero che la corsa è uno sport che presenta indubbiamente vantaggi enormi per chi vuole dimagrire, soprattutto se praticata con costanza, per tutti coloro che non hanno voglia, né possono correre, fare lunghe passeggiate è un’alternativa altrettanto efficace. Secondo alcuni studi recenti, ciò che conta non è un passo veloce, quanto l’andatura costante: camminando alla velocità di 4 km/ h il corpo smobilita e consuma i grassi di riserva, mentre ad una velocità maggiore quello che si consuma sono i carboidrati presenti nel corpo e la percentuale di grasso consumato scende della metà. Se poi, aggiungete qualche minuto di camminata veloce allora il consumo di calorie è davvero ottimo. Pensate che per dimagrire un kg alla settimana, con un buon regime dietetico, occorre bruciare circa 500 calorie al giorno, il tutto ovviamente in base alla persona, la sua età e il suo attuale peso. Non solo! L’organismo reagisce in modo diverso dopo una corsa o dopo una passeggiata: nel primo caso, si bruciano più calorie ma si ha più fame, mentre nel secondo, si bruciano sicuramente meno calorie rispetto alla corsa, ma non viene stimolato il senso di fame e si bruciano più grassi. Vediamo ora insieme i 5 consigli utili per dimagrire camminando!

    prima di colazioneUna ricerca condotta presso l’Università di Glasgow dal Dr. Jason Gill ha dimostrato che se è vero che i benefici dell’attività fisica sono ben noti, fatta prima di colazione può essere molto più utile, perché costringe il corpo a utilizzare i propri depositi di grasso per l’energia. “Quando si parla di perdita di peso, in realtà significa perdere grasso” ha aggiunto. Camminare subito prima di colazione aiuta a perdere quei centimetri in più intorno al girovita.

    alimentazioneSi dimagrisce se si consumano più calorie di quelle che introduciamo! Non occorre, però, che seguiate un regime dietetico troppo severo, basta semplicemente fare attenzione a ciò che mangiate ed usare buon senso. Scegliete cereali integrali, abbinate bene gli alimenti, per esempio proteine e verdure alla sera e carboidrati e verdure a pranzo, fate una ricca colazione e non dimenticatevi degli spuntini, usate spezie ed erbe per condire e non solo olio e sale.

    posturaPer quanto belle e sgargianti possano essere le vostre scarpe da ginnastica, lo sguardo non deve cadere sui piedi, ma deve concentrarsi su un punto a circa 10 metri di fronte a voi. Questo manterrà il vostro passo più lungo e il collo comodamente in linea con la colonna vertebrale. Tirate l’ombelico verso la colonna vertebrale in modo da attivare anche gli addominali e stringete i glutei: contribuirai in questo modo a rassodarli.

    collineAggiungete durante la vostra passeggiata percorsi con 1-5 % di pendenza . Se avete un tapis roulant è facile, ma per chi passeggia in città la cosa si fa complicata. Se potete, scegliete di passeggiare in una zona collinare! In questo modo aumentate il consumo di calorie del 20%. Non solo! Più il terreno è irregolare più sarete costretti a lavorare. Infine, fate passi lunghi: coprire più terreno con un singolo passo porta a bruciare più grasso.

    800

    PIÙ POPOLARI