Detersivo fai da te: come realizzarlo in casa in pochi semplici passi

Detersivo fai da te: come realizzarlo in casa in pochi semplici passi

detersivo fai da te

Il detersivo fai da te rappresenta la soluzione ideale per rispettare l’ambiente e per risparmiare. Si può realizzare semplicemente in casa, evitando l’uso di prodotti chimici inquinanti e utilizzando degli ingredienti facilmente reperibili. Vi proponiamo alcune soluzioni da mettere in atto, secondo una prospettiva green a tutti gli effetti.

Spray al bicarbonato per la cucina

Potete realizzare, ad esempio, uno spray al bicarbonato, soluzione ottimale per la pulitura di vetri, lavello e piano lavoro per la cucina, oltre che per la pulizia di forno e frigo. Potete perfino utilizzare questo spray per un pre-trattamento dei piatti prima di farli finire in lavastoviglie. Per realizzare questo semplice e utile prodotto bastano 48 grammi di bicarbonato di sodio e mezzo litro d’acqua. L’ideale sarebbe utilizzare acqua distillata, perché purtroppo l’acqua del rubinetto contiene comunque del calcare che, ad esempio, tende a lasciare dei fastidiosi aloni sui vetri. Il processo di realizzazione comunque è semplicissimo: basta, infatti, mettere dell’acqua in un apposito contenitore e aggiungere gradatamente il bicarbonato, mescolando il tutto e sciogliendo eventuali grumi: a questo punto, potrete mettere il composto in uno spruzzino vuoto e pulito e iniziare subito ad utilizzarlo.

Crema al bicarbonato per il bagno

Per una perfetta pulizia del bagno, soprattutto dei sanitari, e delle pentole con residui di cibo leggermente bruciato, l’ideale è la crema detergente al bicarbonato. La sua leggera proprietà abrasiva la rende ottimale per queste superfici, mentre l’olio essenziale di timo e bergamotto aggiunto contiene preziose caratteristiche antibatteriche. Per fare questa crema basta un solo cucchiaio di bicarbonato di sodio, acqua quanto basta, due gocce di detersivo per piatti (ancor meglio se biologico) e altre due gocce, in questo caso dell’olio essenziale delle profumazioni sopra elencate. Per realizzare il composto è necessario anche in questo amalgamare il tutto al meglio, in questo caso ottenendo un composto dalla consistenza simile allo yogurt.

Brillantante fai da te

Un altro consiglio utile per la pulizia della vostra casa è quello del brillantante fai da te, utilissimo per le sue proprietà disincrostanti e anti-calcare. La realizzazione in questo caso richiede 150 gr di acido citrico e un litro di acqua distillata, possibilmente tiepida, dove l’uno viene sciolto nell’altra. Se l’acqua distillata negli altri composti era preferibile, in questo è decisamente obbligatoria per la corretta creazione e messa in opera del prodotto.

Ammorbidente per la lavatrice

Se volete un ammorbidente fai da te per lavare i vostri capi in lavatrice, non pensate a chissà che cosa usare. Potete benissimo utilizzare un po’ d’aceto, che sicuramente avrete in dispensa. L’aceto va aggiunto all’acqua del lavaggio, ricordandosi comunque di non versarlo direttamente sui panni, ma nell’apposito scomparto predisposto per le sostanze che fanno da ammorbidenti. L’aceto usato per ammorbidire riesce anche ad accentuare il profumo del detersivo solitamente impiegato per fare il bucato. L’altro vantaggio che si ottiene è quello che riguarda il fissaggio dei colori, soprattutto quando lavate per la prima volta dei capi di abbigliamento nuovi.

Detersivo per i piatti al limone

Per fare un detersivo ecologico per i piatti, potete utilizzare i seguenti ingredienti: 8 limoni, 800 ml d’acqua, 300 grammi di sale e 200 ml d’aceto. Fate bollire i limoni in acqua abbondante, finché non diventano morbidi. Tagliateli in piccoli pezzi e passateli al frullatore, fino a ridurli in poltiglia. Filtrate il tutto attraverso un colino e aggiungete l’acqua, l’aceto e il sale. Portate il tutto a bollore, mescolando per bene. La giusta consistenza implica che il composto non sia né troppo liquido né troppo denso. Fate raffreddare e conservate in un contenitore apposito.

Guarda anche:

Detersivi alla spina: l’alternativa ecologica per inquinare meno
Pulizie ecologiche: la vodka come detersivo alternativo
Fare il bucato con la cenere: una guida facile e veloce
Detersivi ecologici: ecco come farli in casa [VIDEO]

Foto di elisa gianni

745

Segui Ecoo

Lun 07/10/2013 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici