Deodorante fai da te: una guida per farlo in casa

Deodorante fai da te: una guida per farlo in casa

Possiamo fare in casa un deodorante fai da te

da in Cosmetici Naturali, Vivere green, Materiali ecologici
Ultimo aggiornamento:

    deodorante fai da te guida

    Il deodorante fai da te rappresenta un’ottima soluzione per utilizzare sulla propria pelle dei prodotti fatti esclusivamente con ingredienti naturali. Tutto ciò non fa altro che contribuire al nostro benessere generale. Non dobbiamo infatti dimenticare che molto spesso i deodoranti in commercio contengono i parabeni. Si tratta di conservanti, sui quali sono stati avanzati parecchi dubbi. Non tutti gli esperti sono d’accordo sul fatto che essi non abbiano conseguenze sulla nostra salute. Nell’incertezza, l’autoproduzione rappresenta sicuramente una scelta da non perdere, anche per aiutare la sostenibilità ambientale.

    allume di rocca
    Possiamo utilizzare l’allume di rocca. Quest’ultimo è una pietra naturale, che è indicata proprio come deodorante, essendo in grado di neutralizzare i cattivi odori e di normalizzare la traspirazione. Non dobbiamo pensare che si debba fare chissà che cosa per usarla. E’ sufficiente inumidirla e passarla sotto le ascelle. In alternativa, si può anche frantumare e i pezzetti di roccia si possono mettere all’interno di un erogatore a spruzzo, insieme all’acqua e a delle gocce di olio essenziale.

    bicarbonato di sodio
    Il bicarbonato di sodio può essere considerato un valido alleato per badare all’igiene personale. Questo ingrediente può essere utilizzato anche in maniera immediata, strofinandolo sotto le ascelle e su tutte quelle altre parti del corpo, che sono soggette ad un elevato tasso di sudorazione, come, per esempio, i piedi. Si può mettere a punto anche un’emulsione, che va preparata con due cucchiaini di bicarbonato diluiti in 20 ml di acqua.

    Il tutto deve essere lasciato a riposare per un giorno. Poi va filtrato, il liquido si mette all’interno di uno spruzzino e si aggiungono 15 gocce di olio essenziale di limone o di tea tree. In questo modo può acquistare anche un potere antibatterico.

    burro di karite deodorante
    Se ci interessa un deodorante cremoso da spalmare sulla pelle, possiamo utilizzare burro di karitè, amido di mais, bicarbonato di sodio e olio essenziale. Mischiando tutti questi elementi, si ricava un composto cremoso, che può essere conservato anche a temperatura ambiente per circa 3 mesi. Quando ci sentiamo stressati o dopo la doccia, possiamo cospargerci di questo impasto, per rinfrescarci e allo stesso tempo per ammorbidire la cute. In effetti va ricordato che il burro di karitè ha proprietà antinfiammatorie, ha la capacità di nutrire, di curare le piccole abrasioni e di prevenire e ridurre le rughe. Tra l’altro è un prodotto ecologico a tutti gli effetti, perché non viene coltivato, ma raccolto in natura. E’ una sostanza che si estrae da una noce, che costituisce il frutto dell’albero di mangifolia, il quale cresce spontaneamente, specialmente in Africa. La sua azione riesce a promuovere il rinnovamento cellulare e incrementa la circolazione del sangue. E’ ricco di acidi grassi, che si rivelano fondamentali per assicurare idratazione ed elasticità. Grazie alle vitamine A, E ed F, permette di raggiungere un buon equilibrio dell’epidermide.

    Guarda anche:

    Saponette fai da te: 3 ricette per farle in casa [FOTO]
    Gioielli fai da te: idee con materiali riciclati [FOTO & VIDEO]
    Maschere per capelli naturali: alcune idee fai da te
    Cosmetici naturali fai da te: la crema viso fatta in casa
    Cosmetici naturali fai da te: lo shampoo fatto in casa

    736

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cosmetici NaturaliVivere greenMateriali ecologici
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI