Cucciolo di Panda allevato da ricercatori “mascherati”

Cucciolo di Panda allevato da ricercatori “mascherati”

Un cucciolo di panda cresciuto da dei ricercatori vestiti da panda gigante? E' proprio quello che è successo in Cina

da in Animali, Animali Selvatici, Immagini Animali, In Evidenza, Protezione Animali, Riserve naturali
Ultimo aggiornamento:

    Quella che vi stiamo per raccontare è una storia di incredibile dolcezza: un cucciolo di panda, viene allevato da dei ricercatori mascherati esattamente come lui. Nella fotogallery potete ammirare questi uomini dalle fattezze “orsine” che si dilettano con la cura del piccolo panda. Gli esseri umani sono capaci delle peggiori atrocità ma, come potete dalle immagini, anche dei gesti più significativi di solidarietà. Visto che la mamma panda non può prendersi cura di lui, ci pensano i ricercatori a prepararlo al rientro in natura.

    In realtà, scavando in fondo a questa vicenda, si scopre che i ricercatori del Centro Natura e Conservazione Wolong, in Cina, sono frequenti a questo genere di travestimenti per aiutare gli animali giovani a prepararsi all’impatto con la natura selvaggia. E a proteggerli dal loro brutto passato sfortunato.

    Per il momento il primo esemplare accudito è un piccolo cucciolo nato da una madre prigioniera, nella riserva naturale di Wolong, il quale si prepara per una vita in natura.

    Se tutto va secondo i piani l’animale, che pesa poco più di 8 kg, sarà il primo di questi panda a tornare al suo habitat naturale.

    Il programma di allevamento ha alcuni metodi innovativi, che comprendono i DVD che mostra la fauna selvatica e alcuni esempi per crescere. Dieci panda nati al centro dopo il terremoto che ha colpito la zona di Wolong sono stati presi a Shanghai nel mese di gennaio per il World Expo. Intanto noi ci godiamo queste immagini: non sono un amore?

    294

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnimaliAnimali SelvaticiImmagini AnimaliIn EvidenzaProtezione AnimaliRiserve naturali
    PIÙ POPOLARI