Crostata all’albicocca vegan: la ricetta

Crostata all’albicocca vegan: la ricetta

    crostata albicocca vegan ricetta

    La crostata all’albicocca vegan si può preparare con una ricetta facile e gustosa, per ottenere un dessert da mangiare a fine pasto o un dolce da consumare a colazione o a merenda. La particolarità di questa preparazione consiste nel fatto che non si usano ingredienti di origine animale. Tutto ciò consente di perseguire una linea completamente green, senza mancare di rispetto al mondo naturale. L’uso delle albicocche fresche, coltivate biologicamente, ci consente di usufruire di un alimento sano, ideale per la nostra dieta. Scopriamo insieme quali sono gli ingredienti da utilizzare e qual è il procedimento per la realizzazione di questa crostata.

    ingredienti crostata albicocca

    Gli ingredienti per mettere a punto la frolla da utilizzare nella preparazione della crostata vegan alle albicocche sono i seguenti: 300 grammi di farina integrale, 60 grammi di zucchero di canna, 120 ml di latte vegetale, 70 ml di olio extravergine d’oliva, un cucchiaino di bicarbonato, un pizzico di cannella, un cucchiaino di lievito in polvere. Per la farcitura, invece, procuriamoci: 300 grammi di albicocche, 150 grammi di marmellata di albicocche e scaglie di mandorle.

    prima fase crostata albicocca

    Cominciamo la preparazione di questa ricetta con il setacciare il lievito, la farina integrale, il bicarbonato, lo zucchero di canna e la cannella. Mescolando insieme tutti questi ingredienti, disponiamoli a fontana su un ripiano. Al centro versiamo a poco a poco l’olio e il latte vegetale. Impastiamo, in modo da ottenere un amalgama omogeneo. L’impasto va avvolto in un panno asciutto e deve riposare in frigorifero per 30 minuti.

    seconda fase crostata albicocca

    Riprendiamo l’impasto che abbiamo preparato e dividiamolo in due parti. Una deve essere più grande e verrà utilizzata per formare la base della crostata. L’altra parte, invece, è di dimensioni più piccole e servirà per fare il bordo. Stendiamo la pasta su un ripiano e poi adagiamola sullo stampo per crostate, bucherellandone il fondo con la forchetta. Questo accorgimento è utile, per evitare che, durante la cottura, il fondo si rialzi. Versiamo all’interno della pasta la marmellata di albicocche. Dividiamo a metà i frutti e priviamoli del nocciolo. Disponiamo le albicocche sulla marmellata. Inforniamo la crostata per circa 20 minuti a 180 gradi. Quando si sarà raffreddata, spolverizziamola con la cannella e decoriamola con le scaglie di mandorle.

    variante nocciole crostata albicocca

    Possiamo preparare una variante della crostata alle albicocche vegan con le nocciole. Utilizziamo i seguenti ingredienti: 200 grammi di farina di farro, 30 grammi di fecola di patate, 6 grammi di lievito per dolci, 75 grammi di zucchero di canna, un pizzico di sale, 100 grammi di burro di mandorle. Per la farcitura ci servono: 500 grammi di albicocche, 25 grammi di farina di farro, 100 grammi di zucchero di canna, una noce di burro di mandorle, scorza e succo di limone, 75 grammi di nocciole. Mettiamo la farina a fontana e al centro tutti gli ingredienti. Impastiamo, amalgamando per bene e formando un composto omogeneo. Rivestiamo uno stampo per crostate con la carta da forno. Con una parte dell’impasto formiamo un disco, per fare il fondo del dolce, avendo cura di dargli uno spessore di circa 2 centimetri. Ricopriamo con le albicocche a fettine. Alla parte di pasta che rimane uniamo 25 grammi di farina integrale, la noce di burro di mandorle, la scorza e il succo del limone e le nocciole tritate. Impastiamo il tutto e poi sbricioliamo l’amalgama sulle albicocche. Formiamo uno strato con i frutti tagliati a metà. Mettiamo la crostata in forno per circa 60 minuti a 190 gradi. Scopri altre ricette di crostate vegan

    809

    PIÙ POPOLARI