Creme naturali contro le rughe: le migliori sul mercato [FOTO]

Creme naturali contro le rughe: le migliori sul mercato [FOTO]

Le creme naturali contro le rughe aiutano a migliorare l’aspetto

da in Cosmetici Naturali, Rimedi naturali, Terapie Naturali
Ultimo aggiornamento:

    Le creme naturali contro le rughe rappresentano davvero delle strategie di difesa, per fare in modo che sul volto non compaiano rapidamente i segni del tempo. E’ chiaro che, per evitare le rughe, bisogna mettere insieme una serie di fattori, primo fra tutti l’alimentazione. Tuttavia anche i prodotti messi a disposizione dalla natura possono rappresentare delle soluzioni da non dimenticare. Si tratta di scegliere più che altro le creme biologiche, quei cosmetici green, che sono fatti con ingredienti naturali. In commercio ce ne sono tanti, vediamo quali scegliere.

    Da molto tempo si utilizzano le proprietà delle piante per contrastare i segni lasciati dal tempo. Gli ingredienti più utilizzati dalla cosmetica a questo scopo sono soprattutto gli agrumi, l’uva, la rosa mosqueta e il burro di karitè. Anche il ribes nero fa parte di quei rimedi naturali, che possono dare sollievo alle pelli rese poco elastiche dal tempo. Le creme a base di tè bianco garantiscono, inoltre, un’efficace protezione dai radicali liberi. Di conseguenza sono utilissime per prevenire la comparsa di macchie, visto che aiutano a combattere l’invecchiamento precoce. Sono capaci di proteggere dai raggi UV, costituendo dei filtri solari naturali a tutti gli effetti. Se scegliamo queste creme ricavate da sostanze naturali, possiamo applicare sulla cute anche un effetto nutriente, che è capace di rivelarsi fondamentale, per migliorare il nostro aspetto.

    Per evitare la comparsa di rughe, è essenziale garantire alla pelle la giusta idratazione. Soltanto in questo modo si possono apportare delle sostanze utili al processo di rigenerazione. E’ fondamentale stimolare la sintesi del collagene, per questo una crema idratante deve essere utilizzata tutti i giorni, mattina e sera, per almeno 4 o 5 settimane. Fra le sostanze naturali più apprezzate, ci sono l’aloe vera, l’olio d’oliva o di argan, al quale si aggiunge la camomilla, se il trattamento è riservato alle pelli più sensibili. Se si vuole imprimere, invece, un’azione lenitiva, si può ricorrere alla calendula. L’olio di sesamo bio, insieme al burro di karitè nutriente, si adatta alla cura quotidiana delle pelli giovani e miste.

    Ci sono anche delle creme bioattive, che riescono a ripristinare l’equilibrio idrolipidico della pelle, rendendola più vitale e regolando la produzione di sebo. Se il nostro problema è rappresentato da una pelle grassa con punti neri, possiamo ricorrere alle proprietà dell’alga rossa, che, oltre a diminuire il grasso sulla cute, dà un aspetto particolarmente luminoso. Le creme idratanti si possono utilizzare anche come base per il trucco, specialmente quelle che sono tonificanti e utilizzano ingredienti come l’olio d’oliva biologico o l’estratto di limone, che è ricco di vitamina C. E’ importante che questi prodotti siano facili da spalmare e adatti ad un uso quotidiano, sia per la mattina che per la sera. Solo così si possono contrastare tutti quei fattori, che rendono l’epidermide arida.

    Guarda anche:

    Maschera viso fai da te: una ricetta per ogni tipo di pelle
    Cosmetici naturali fai da te: la crema viso fatta in casa
    Migliori creme solari bio: la nostra classifica
    Creme solari naturali: attenzione ai filtri e alle sostanze da evitare

    629

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cosmetici NaturaliRimedi naturaliTerapie Naturali
    PIÙ POPOLARI