Costumi di Carnevale fai da te: 3 idee facili e veloci [FOTO & VIDEO]

Costumi di Carnevale fai da te: 3 idee facili e veloci [FOTO & VIDEO]

I costumi di Carnevale fai da te possono essere realizzati facilmente anche con materiali riciclati

da in Lavoretti Carnevale, Riciclo, Riciclo Creativo, Riciclo creativo per Carnevale, Vivere green, Materiali ecologici
Ultimo aggiornamento:
    Costumi di Carnevale fai da te: il cappello da pirata

    I costumi di Carnevale fai da te possono essere realizzanti utilizzando anche dei materiali riciclati. In questo modo, oltre a dare una mano all’ambiente, riusciremo anche a risparmiare. Magari non tutti hanno delle idee creative a questo proposito, ecco perché abbiamo deciso di darvi un aiuto, proponendovi dei suggerimenti particolari e tutti da imitare, in modo che la festa sia ecologica a tutti gli effetti.

    E’ possibile ottenere dei travestimenti simpatici e qualitativamente accettabili senza sborsare un patrimonio per l’acquisto o l’affitto di un abito. Se mettiamo a frutto la nostra fantasia e facciamo ricorso alle nostre capacità manuali, in poco tempo e senza tanta fatica, possiamo mettere a punto delle creazioni davvero interessanti.

    Costume con fogli colorati

    Forse non tutti hanno pensato che le idee più semplici possono risultare a volte geniali, producendo degli esiti a dir poco simpatici. Non dobbiamo inventarci chissà che cosa per stupire: bastano dei semplici fogli riciclati. Quante volte ci capita di stampare per sbaglio delle pagine o di gettare via qualche quaderno ormai non più utilizzabile? Ecco, tutti questi oggetti possono fare al caso nostro, per creare un originale travestimento carnevalesco. Dobbiamo colorare tutti i fogli che abbiamo a nostra disposizione (vanno bene naturalmente anche quelli sui quali non ci sia nulla di scritto) e poi attaccarli con la colla ad una tuta, che indosseremo. Avremo un risultato migliore, se sceglieremo una giacca e un paio di pantaloni ad unica tinta, in modo da mettere in risalto la varietà cromatica dei fogli incollati. Ne verrà fuori un costumino che potrebbe sembrare quello tipico di Arlecchino, ma in realtà, rispetto ad esso, si configura come una variante che non mancherà di essere apprezzata da chi la vedrà.

    costume bart simpson

    Naturalmente, per spendere il meno possibile e avere comunque un travestimento d’effetto, possiamo utilizzare dei vecchi vestiti che abbiamo nell’armadio. Un esempio? Per ottenere un simpatico Bart Simpson per i maschietti o per il vostro bambino, è sufficiente avere un paio di pantaloncini blu (meglio se elettrico), una maglietta rossa, una calzamaglia gialla e un paio di vecchie scarpe da ginnastica. Fatevi prestare, se non l’avete, uno skateboard, un pò di gel per tirare in piedi i capelli, della tempera ecologica per la pelle e il gioco è fatto: siete pronti per festeggiare in maniera green! Vi avanza della carta regalo dal Natale scorso? Potete usarla per fare qualsiasi tipo di imbottitura, così come dei vecchi fogli di giornale. Se la fantasia non vi manca, potrete utilizzare le bottiglie di plastica come accessorio.

    costumi lego

    Si tratta di idee a costo zero, perché spesso abbiamo a disposizione delle scatole di cartone, che vengono usate come imballaggi e che tendiamo a gettare nella spazzatura.

    Operando in questo modo, mettiamo in atto un comportamento sbagliato, perché non facciamo altro che contribuire alla produzione di rifiuti. Meglio il recupero. Qualche suggerimento in questo senso? Possiamo travestirci da mattoncini Lego. Basta praticare due buchi agli scatoloni, per far passare da un lato la testa e dall’altro i piedi e poi applicare dei contenitori per alimenti, in modo da imitare i famosi giocattoli. Naturalmente non dimentichiamo di dipingere il tutto con i colori tipici del Lego, privilegiando in particolare il giallo, il rosso e il blu. Se vogliamo, possiamo anche vestirci da lavatrice. Dallo scatolone ricaviamo l’involucro esterno dell’elettrodomestico. Con i pennarelli andiamo a disegnare tutti i dettagli tipici, compreso lo sportello. L’oblò, infatti, può essere fatto con un piattino di plastica o con un po’ di carta trasparente. Possiamo poi anche aggiungere, nella parte superiore, un cestello per il bucato. Il risultato sarà senza dubbio straordinario. In questa maniera abbiamo introdotto la sostenibilità ambientale nella nostra vita quotidiana, cercando, per quanto ci è possibile, di optare per il rispetto nei confronti del nostro pianeta. Non possiamo sempre consumare, a volte è giusto anche saper essere oculati.

    Guarda anche:

    Costumi di Carnevale fai da te con il riciclo dei materiali [VIDEO]
    Maschere di Carnevale fai da te con il cartoncino riciclato [VIDEO]
    Costumi di Carnevale ecologici per risparmiare [VIDEO]
    Costumi di Carnevale fai da te per bambini: la piovra e il pulcino [VIDEO]
    Costumi di Carnevale ecologici fai da te: il leone e il coccodrillo [VIDEO]

    874

    Lavoretti di Carnevale per bambini
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Lavoretti CarnevaleRicicloRiciclo CreativoRiciclo creativo per CarnevaleVivere greenMateriali ecologici
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI