Costumi da bagno ecologici: la moda sostenibile in spiaggia [FOTO]

Costumi da bagno ecologici: la moda sostenibile in spiaggia [FOTO]

Ci sono molti modelli di costumi da bagno ecologici, che si contraddistinguono per la possibilità di seguire la moda sostenibile anche in spiaggia

da in Moda Ecosostenibile, Sostenibilità Ambientale, Tutela Ambientale, Vivere green
Ultimo aggiornamento:

    Molto belli i costumi da bagno ecologici, perché possono rappresentare la moda sostenibile in spiaggia. Quello che caratterizza questi costumi green è costituito innanzitutto dai materiali scelti. Per la loro produzione vengono utilizzati soltanto materiali naturali. Di conseguenza questi costumi green possono rappresentare una via privilegiata per rispettare l’ambiente e sono fondamentali anche per chi soffre di allergie. Infatti anche chi è affetto da qualche allergia può indossarli, perché non dovrebbe riportare alcun problema, considerando che i materiali a contatto con la pelle sono ispirati a tutto ciò che la natura ci offre senza chiedere nulla in cambio. Con l’estate che si avvicina, impariamo ad essere portatori di buone pratiche anche al mare!

    Scegliere un costume ecologico significa badare essenzialmente all’etichetta, che riporta i tessuti, attraverso i quali il costume stesso è stato realizzato. I materiali devono essere naturali e si devono distinguere per l’assenza di metalli pesanti e sostanze tossiche. Ci sono alcuni marchi di qualità ecologica da segnalare, come, per esempio, OekoTex e GOTS. Queste due sigle possono costituire un punto di riferimento per indicare che abbiamo scelto il costume giusto per rispettare l’ambiente. Ci sono dei costumi ecologici disponibili anche per i bambini, che sono realizzati con una parte assorbente interna, che può sostituire l’uso dei pannolini usa e getta. Non utilizzando più, almeno al mare, questo tipo di pannolini, contribuiamo a rendere meno difficile la gestione dei rifiuti. Molto importante è il fatto che un costume ecologico possa godere anche della responsabilità etica e sociale: è essenziale che vengano prodotti nel rispetto dei diritti dei lavoratori e in assenza di sfruttamento minorile.

    Ci sono vari tipi di modelli di costumi ecologici. Per esempio Piwapee è un’azienda francese che produce i costumi per i piccoli rispettando gli standard del commercio equosolidale. La fodera interna di questi costumi è al 100% in puro cotone naturale e biologico, per questo i capi in questione sono adatti anche per bambini che soffrono di allergie.

    Presentano dei tessuti anti raggi uv, bloccando il 98% dei raggi uva e uvb, e i prezzi variano da 21,50 a 31,50 euro. Alcuni di questi costumi hanno anche un innovativo sistema antifuoriuscite e antisabbia. Molto belli sono anche i costumi ecologici per donna commercializzati da Altramoda. Si tratta di costumi realizzati in tessuto biophyl, in un particolare tessuto che si ottiene dalla lavorazione dello zucchero di mais. Tutti questi costumi sono foderati in cotone elasticizzato biologico al 100%, in modo da assicurare un contatto con la pelle in tutta garanzia. Anche Individuals realizza dei costumi ecologici che si distinguono per la varietà dei modelli e per le caratteristiche innovative che presentano. La scelta è davvero ampia e possiamo citare alcuni modelli: Jamaica, Empire of sun, Fringe, Double e Vleg.

    Guarda anche:
    - Sostanze tossiche nei vestiti: una guida utile [FOTO]

    527

    Tossine pericolose per il nostro cervello
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Moda EcosostenibileSostenibilità AmbientaleTutela AmbientaleVivere green
    PIÙ POPOLARI