Cosmetici naturali fai da te: 3 ricette per essere belle rispettando l’ambiente

Cosmetici naturali fai da te: 3 ricette per essere belle rispettando l’ambiente

Possiamo fare dei cosmetici naturali fai da te

da in Cosmetici Naturali, Vivere green
Ultimo aggiornamento:

    cosmetici naturali fai da te

    I cosmetici naturali fai da te possono rappresentare a tutti gli effetti una strategia di sostenibilità ambientale inserita nell’ambito della vita quotidiana. Infatti, non dobbiamo pensare che per forza la salvaguardia dell’ambiente sia una battaglia da combattere con chissà quali opere. A volte basta anche poco, è sufficiente abolire la lotta agli sprechi e rivolgersi a delle soluzioni in sintonia con la natura. Il discorso vale anche per la nostra bellezza. Ci sono tante idee per la cura del corpo che possiamo mettere a punto in modo molto facile. Vediamone alcune in particolare.

    maschera nutriente viso
    Per fare una maschera nutriente per il viso ci servono: un tuorlo d’uovo, delle gocce di limone e un cucchiaino di olio extravergine di oliva o di germe di grano. Dobbiamo mettere insieme il tuorlo con il limone e l’olio. Il composto deve essere lavorato bene, in modo che tutti gli ingredienti possano essere amalgamati il più possibile. L’impasto va applicato sul volto pulito, evitando comunque di cospargere il contorno occhi e le labbra. Va lasciato agire per circa 20 minuti e poi bisogna toglierlo con del cotone bagnato con l’acqua tiepida. Infine si deve risciacquare, alternando il caldo e il freddo.

    latte detergente
    Se avete la pelle grassa e vi serve un latte detergente che faccia al caso vostro, non pensate subito ai prodotti confezionati. Non è detto, infatti, che questi riescano a soddisfare le esigenze di un’epidermide particolarmente delicata. Meglio ricorrere, quindi, ad una ricetta fatta in casa, che possiede notevoli proprietà benefiche. Per preparare l’emulsione occorrono: mezzo vasetto di yogurt bianco magro, un cucchiaino di foglie di menta, di ortica e di radici di bardana.

    Con queste ultime si deve elaborare un decotto, facendole bollire a fuoco moderato all’interno di un recipiente coperto, per dieci minuti. L’acqua da aggiungere è pari ad una quantità di 50 ml. Una volta spento il fuoco, si devono aggiungere le altre due erbe, lasciando in infusione per un quarto d’ora. Poi bisogna filtrare il liquido e farlo raffreddare. Alla fine si mescola insieme allo yogurt. E’ necessario massaggiare la cute con la crema ottenuta, per poi sciacquare. L’infusione può anche essere conservata in frigorifero ed essere usata successivamente a temperatura ambiente.

    Close up spa still life of bath salts with rosemary
    Ciò che ci serve per preparare uno scrub per il corpo ecosostenibile è rappresentato da tre o quattro cucchiai di zucchero di canna, da due di olio di oliva o di mandorle e da uno di miele. Chi vuole può anche inserire tre gocce di olio essenziale. Va bene per esempio quello di sandalo o di menta, in modo da ottenere un effetto profumato. E’ bene anche ricordare che al posto dello zucchero si può ricorrere anche al sale fino. Si deve miscelare l’uno o l’altro con l’olio e il miele, magari aggiungendo un po’ di acqua, se otteniamo una pappetta troppo densa. Il miscuglio va messo sulla pelle bagnata, compiendo con la mano movimenti circolari. E’ da usare soprattutto quando si fa la doccia, sulle zone più ruvide, come le ginocchia, i gomiti o i talloni.

    Guarda anche:

    Cosmetici naturali e biologici: quali sono le differenze?
    Cosmetici naturali fai da te: la crema viso fatta in casa
    Cosmetici naturali fai da te: lo shampoo fatto in casa
    Cosmetici biologici online: guida per orientarsi nella scelta
    Saponette fai da te: 3 ricette per farle in casa [FOTO]

    774

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cosmetici NaturaliVivere green
    PIÙ POPOLARI