Come sbiancare i denti in modo naturale

Come sbiancare i denti in modo naturale? Esistono tante soluzioni messe a disposizione da madre natura. Possiamo ricordare il succo di limone e il carbone vegetale.

da , il

    Come sbiancare i denti in modo naturale? I rimedi offerti dalla natura sono molto utili, perché spesso ci ritroviamo ad avere a che fare con delle fastidiose macchie di caffè o dettate da altri alimenti, alle quali cerchiamo di rimediare con prodotti chimici sbiancanti. Questi ultimi (non lo dovremmo mai dimenticare) non sono sempre sicuri per la nostra salute e non riescono ad aiutare in tutto e per tutto la sostenibilità ambientale. Ecco perché è importante potersi basare più che altro sull’utilizzo di sostanze naturali.

    Carbone vegetale

    Per sbiancare i denti possiamo utilizzare il carbone vegetale in polvere. Non dobbiamo fare altro che mescolarlo con l’acqua, per formare una specie di pasta. Proprio quest’ultima viene utilizzata come dentifricio. Se vogliamo, possiamo anche versarne un po’ in una tazza, mescolarlo con l’acqua e applicarne una certa quantità sui denti, tramite un batuffolo di cotone (SCOPRI LE PROPRIETA’ DEL CARBONE VEGETALE).

    Argilla verde

    L’argilla verde può essere trovata facilmente in erboristeria. Basta aggiungere all’amalgama una goccia di olio essenziale e poi immergere lo spazzolino nel composto. Dopo che ci si è lavati i denti, si può lavare la bocca con un infuso a base di menta.

    Acqua

    Le macchie sui denti, come confermano alcuni esperti, potrebbero essere oggetto di prevenzione per mezzo di risciacqui con l’acqua, a cui ricorrere dopo aver mangiato. È un’idea sostenuta soprattutto da alcuni dentisti americani.

    Frutta

    Ci sono alcuni tipi di frutta e di ortaggi, come le mele, le pere, le carote, il sedano e le fragole, che aiutano a smacchiare i denti. Il tutto è merito di una reazione che viene innescata dalla saliva a contatto con la frutta. Questa reazione è capace di rimuovere i batteri dal cavo orale.

    Verdure verdi

    Anche le verdure verdi, come i cavoli o i broccoli, possono essere utilizzate per combattere le macchie ai denti. Consumare queste verdure significa introdurre nel nostro organismo un minerale in grado di produrre una pellicola, la quale, ricoprendo i denti, riesce a proteggere dalle macchie.

    Salvia

    Un altro rimedio naturale sarebbe quello di strofinare della salvia fresca sui denti. Il risultato è molto efficace e i denti non corrono alcun pericolo.

    Radice dell’albero araak

    La radice dell’albero araak è tratta da un albero che cresce in Medio Oriente e va levigata sui denti, in modo da renderli lucenti.

    Succo di limone

    Il succo di limone si configura come un rimedio naturale per combattere le macchie gialle determinate dal fumo e dal caffè. Il succo di limone può essere alternato allo sfregamento di una scorza di limone direttamente sui denti. Il limone ha un effetto sbiancante non indifferente.

    Bicarbonato di sodio e sale

    Un ottimo detergente è costituito dal bicarbonato di sodio utilizzato insieme al sale. E’ consigliabile aggiungere anche dell’olio essenziale alla menta piperita, per ottenere un composto da usare come una sorta di dentifricio, che comunque non va utilizzato troppo spesso.

    Dentifricio fai da te

    Se uniamo del bicarbonato di sodio con del sale fino, insieme alla menta piperita e alla glicerina, otteniamo un dentifricio green, che ci farà risparmiare di gettare tra i rifiuti ogni volta tubetto e scatola del tradizionale dentifricio.