Come riciclare le uova di Pasqua: 10 idee golose

Come riciclare le uova di Pasqua? In cucina possiamo preparare molte idee golose, dal ciambellone alla torta, dalle palline al cocco alla crostata.

da , il

    Come riciclare le uova di Pasqua? Ci sono diverse idee che possono essere realizzate con il cioccolato che rimane. Si tratta di ricette molto gustose, che senza dubbio piacciono ai grandi e ai piccini e riescono a soddisfare la nostra voglia di golosità. Allo stesso tempo danno la possibilità di innescare un giusto processo di riciclo degli avanzi alimentari, facendo in modo che le feste non siano soltanto occasioni consumistiche, ma momenti di attenzione alle risorse.

    Mousse al cioccolato

    Per questa ricetta ci serve soprattutto il cioccolato fondente (200 grammi). Utilizziamo anche 250 ml di panna, 2 cucchiai di zucchero e 3 uova. Facciamo sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Montiamo la panna e i 3 albumi, mescoliamo i tuorli allo zucchero e aggiungiamoli al cioccolato sciolto. Poi versiamo a poco a poco anche gli albumi e la panna e facciamo addensare il tutto in frigorifero per almeno 4 ore. Molto buona questa mousse, se mangiata con le fragole o con le ciliegie.

    Biscotti

    Fare i biscotti in casa è certamente molto conveniente, soprattutto perché siamo sicuri di non utilizzare conservanti. Possiamo cucinare dei biscotti con le gocce di cioccolato. Ci servono 350 grammi di farina, 180 grammi di zucchero, 180 grammi di burro, mezza bustina di lievito, 1 uovo, 100 grammi di cioccolato e una bustina di vanillina. Tagliamo il cioccolato a pezzi, ammorbidiamo il burro e lavoriamo con lo zucchero. Aggiungiamo l’uovo e i pezzettini di cioccolato e mescoliamo per bene. Uniamo la farina, il lievito e la vanillina e otteniamo un impasto, da cui ricavare i biscotti, da infornare a 180 gradi per circa 10 minuti.

    Muffins

    Per i muffins possiamo usare il cioccolato al latte (100 grammi), 210 grammi di farina, 120 grammi di burro, 2 uova, 150 grammi di zucchero, 1 bustina di lievito, 200 ml di latte. Mettiamo insieme la farina e lo zucchero e mescoliamoli. Sbattiamo le uova; facciamo sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro e poi inseriamo il tutto nell’impasto, insieme al latte. I muffins vanno cotti a 180 gradi in forno per circa 20 minuti.

    Il decalogo per una festa di Pasqua sostenibile

    Torta al cioccolato

    Per mettere a punto la torta al cioccolato ci servono: 200 grammi di cioccolato fondente, 100 grammi di burro, 4 uova, 200 grammi di zucchero a velo, 1 cucchiaio di liquore e 1 cucchiaio di fecola di patate. Sciogliamo il cioccolato con il burro, montiamo a neve gli albumi. Lavoriamo a parte i tuorli con lo zucchero e aggiungiamo la fecola e il liquore. Amalgamiamo il composto con il cioccolato fuso e con gli albumi montati a neve. Mettiamo in una teglia e inforniamo a 180 gradi per 30 minuti.

    Caffè al cioccolato

    Un’idea molto semplice, per riutilizzare il cioccolato. Si può recuperare mettendolo nel caffè. Bisogna ridurlo in scaglie, farlo fondere a bagnomaria e metterlo nel caffè caldo, per sostituire lo zucchero.

    Ciambellone

    Possiamo preparare un ottimo ciambellone con tante gocce di cioccolato. Ci servono: 500 grammi di farina, 3 uova, 170 grammi di zucchero, 150 grammi di olio di semi, 200 ml di latte, 1 bustina di lievito, scorza di limone, gocce di cioccolato. Montiamo a neve le uova con lo zucchero, aggiungiamo il latte. A parte setacciamo la farina unita al lievito e poi inseriamo le uova mescolando il composto. Aggiungiamo la scorza di limone e le gocce di cioccolato. Inforniamo a 180 gradi per 30 minuti.

    Crostata

    Ottima è anche la crostata che unisce le pere al cioccolato. Gli ingredienti sono: 200 grammi di farina, 100 grammi di zucchero, 100 grammi di burro, 2 tuorli, scorza di limone e crema pasticcera. Mettiamo la farina a fontana, aggiungiamo il burro fuso, lo zucchero e i tuorli. Prepariamo la crema pasticcera e sbucciamo le pere, da fare caramellare con lo zucchero in un pentolino. Mettiamo nello stampo da crostata l’impasto e operiamo un ripieno con la crema pasticcera insieme alle pere. Facciamo cuocere in forno a 180 gradi per circa 50 minuti e copriamo con il cioccolato fondente.

    Gelato

    Un altro modo semplice di riutilizzare il cioccolato avanzato dalle uova di Pasqua è quello di farlo fondere a bagnomaria e spargerlo sul gelato nelle coppette. Si tratta di un metodo molto semplice, che, oltre a dare una veste estetica particolare al gelato, risulta molto gustoso.

    Scopri tutti i modi per riciclare gli avanzi di Pasqua

    Torta rocher

    Per preparare la torta rocher ci occorrono: 100 grammi di cioccolato al latte, 100 grammi di burro, 50 grammi di zucchero, 60 grammi di farina, 2 uova, buccia di arancia grattugiata, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 50 grammi di nocciole. Montiamo il burro con lo zucchero, aggiungiamo i tuorli, il cioccolato, la farina, il lievito, gli albumi montati a neve e infine le nocciole. Lasciamo riposare per qualche ora in frigorifero.

    Palline al cocco

    Molto buone le palline al cocco, che prevedono l’uso di: 200 grammi di cioccolato al latte, 50 grammi di quello fondente, 100 grammi di cocco, 50 grammi di zucchero, 50 grammi di burro, 150 grammi di ricotta e 2 cucchiai di rum. Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato insieme al burro. Mettiamo insieme la ricotta e lo zucchero. Aggiungiamo il rum e il cioccolato fuso. Mescoliamo per bene e formiamo delle palline, che vanno rotolate nel cocco. Lasciamo che esse riposino in frigo per qualche tempo.