Come pulire la moquette con i rimedi naturali

Come pulire la moquette con i rimedi naturali? Esistono tante possibilità: bicarbonato, amido di riso, amido di mais, aceto bianco e oli essenziali.

da , il

    come pulire la moquette con i rimedi naturali

    Come pulire la moquette con i rimedi naturali? La moquette rappresenta un modo di arredare la casa che abbellisce e personalizza l’ambiente domestico. Tuttavia non dobbiamo trascurarne la pulizia, in quanto in essa possono annidarsi microbi dannosi per la nostra salute. Esistono in commercio molti prodotti di origine chimica, ma dovremmo essere diffidenti nei confronti di essi, perché di solito si tratta di metodi che fanno male all’ambiente, lasciando tracce di inquinamento. Meglio rivolgersi invece ai rimedi naturali, che non inquinano e non fanno male alla salute. A disposizione abbiamo molte possibilità. Vediamo qualche esempio.

    Bicarbonato di sodio

    bicarbonato moquette

    Il bicarbonato di sodio è ottimo per rimuovere le macchie e assorbire gli odori. Non dobbiamo fare altro che cospargere tutto con la polvere e lasciare agire per alcune ore, specialmente nei punti in cui sono presenti delle macchie. Alla fine non ci resta che rimuovere il bicarbonato con un aspirapolvere o con una spazzola. Questo sistema è anche in grado di ravvivare i colori.

    15 usi alternativi del bicarbonato di sodio

    Aceto bianco e acqua

    aceto moquette

    Il detergente ideale per pulire la moquette è costituito dall’acqua e dall’aceto bianco. Non dobbiamo fare altro che mischiare in una ciotola gli ingredienti, mettendo insieme un bicchiere d’aceto e un litro di acqua. Poi mettiamo la miscela ottenuta all’interno di un flacone spray. Si può aumentare la quantità di aceto, se vogliamo sgrassare le macchie di caffè, di inchiostro o di vino. In questo caso è bene utilizzare anche l’acqua minerale gassata. Alla fine si risciacqua con acqua tiepida.

    Amido di mais

    amido di mais moquette

    L’amido di mais è perfetto per eliminare le macchie d’unto che si possono creare sulla moquette. Soprattutto l’amido di mais può agire in maniera efficace se si tratta di una macchia fresca. Basta cospargere l’unto e poi utilizzare una spazzola per rimuovere il tutto. Lo stesso metodo si può utilizzare per i tappeti.

    Sale

    sale moquette

    Per pulire la moquette bisogna utilizzare il sale grosso, meglio se unito all’aceto. Il rimedio non è particolare adatto per quei tessuti più delicati, però risulta molto efficace per rimuovere soprattutto le macchie di fango. Dobbiamo semplicemente cospargere le macchie fresche con del sale grosso e poi rimuovere tutto con una spazzola, quando il fango si sarà completamente asciugato.

    Tutti gli usi del sale: una guida utile per la casa

    Vapore e oli essenziali

    oli essenziali moquette

    L’effetto igienizzante è dato anche dal vapore, al quale si possono aggiungere degli oli essenziali dalle spiccate proprietà pulenti, come quello di rosmarino, quello a base di citronella o di lavanda. Questi oli essenziali lasceranno anche un profumo accentuato e saranno in grado di tenere lontani gli acari.

    Amido di riso

    amido di riso moquette

    L’amido di riso è molto utile soprattutto contro le macchie untuose. Pulire la moquette con questo ingrediente è molto facile e il risultato è garantito, specialmente se lo utilizziamo per pulire le macchie più recenti. Un rimedio essenziale per chi vuole avere una casa pulita non ricorrendo alla chimica, ma soltanto ad un ingrediente facilmente reperibile.