Come pulire il marmo con i rimedi naturali

Come pulire il marmo con i rimedi naturali? I pavimenti in marmo sono tanto eleganti quanto delicati. I sistemi naturali per pulirli sono, dunque, quelli più adatti.

da , il

    Come pulire il marmo con i rimedi naturali? Il marmo è un fattore di grande eleganza nelle case. Prima era appannaggio solo delle famiglie più ricche, mentre oggi è accessibile alle tasche della famiglia media. Tuttavia il marmo richiede moltissima cura: essendo molto poroso, infatti, è sensibile alle macchie, ed è facilmente graffiabile o soggetto ad abrasioni. Inoltre, il marmo dalle tonalità più chiare può essere scolorito da alcuni preparati chimici. Per mantenere lucido il marmo, è necessaria una cura quotidiana e, quando arriva il momento di una pulizia più profonda, i metodi semplici e naturali sono quelli migliori per detergere questo materiale in modo delicato e sicuro.

    Panno in microfibra

    Innanzitutto, utilizzate un panno in microfibra per togliere la polvere da pavimenti o mensole di marmo. Sembra infatti il modo più efficace e conveniente per tenere pulito il marmo.

    Smacchiatore fai da te

    Se inoltre il pavimento si macchia, bisogna pulirlo subito perché la macchia rischia di essere assorbita dalla pietra e di diventare irrecuperabile. In questi casi, si può creare uno smacchiatore fai da te. Basta prendere un po’ di bicarbonato di sodio e mescolarlo con acqua o alcool, e versare il miscuglio sulla macchia, ricoprendo il tutto con un involucro di plastica in modo che non evapori, ma che venga assorbito. Dopo 24 ore, è necessario rimuovere il foglio di plastica e risciacquare con acqua tiepida.

    15 usi alternativi del bicarbonato di sodio

    Acqua calda

    Lavate e asciugate i pavimenti e le mensole di marmo con acqua calda e pulita, meglio se distillata, utilizzando panni di cotone. Utilizzate la minor quantità di acqua necessaria, strizzando lo straccio il più possibile prima dell’uso. Passate poi uno straccio asciutto per assorbire l’acqua dopo che avete passato il rastrello, in modo da evitare residui.

    Sapone di Marsiglia

    Mescolate un cucchiaio di sapone di Marsiglia con un litro di acqua tiepida per pulire le superfici più sporche, e risciacquate con acqua calda e pulita, asciugando immediatamente. La frequenza di queste procedure di pulizia, ovviamente, dipende da quanto si sporcano le superfici in marmo!

    Cosa evitare

    Se finora abbiamo parlato di ciò che è importante fare, è necessario sapere anche cosa è meglio evitare. I prodotti per la pulizia che risultano alcalini e acidi possono danneggiare il marmo. Tra questi rientrano l’ammoniaca, la soda e l’aceto. Meglio i detergenti delicati che hanno un pH neutro.