Come pulire e lucidare in modo ecocompatibile i mobili laccati

Per pulire e lucidare in modo ecocompatibile i mobili laccati possiamo realizzare una crema a base di amido di mais, fecola di patate e olio di lino da passare sul nostro arredamento

da , il

    Come pulire e lucidare in modo ecocompatibile i mobili laccati? In effetti una soluzione c’è ed è applicabile da tutti coloro che tengono al rispetto dell’ambiente, anche apportando dei piccoli contributi nell’ambito della vita quotidiana. L’uso di detersivi e prodotti specifici contenenti sostanze nocive può creare danni ambientali davvero ingenti, soprattutto per quanto riguarda l’inquinamento ambientale. Per questo è opportuno rimediare, sperimentando soluzioni alternative, le quali si rivelano altrettanto valide e volte a garantire un impatto ambientale ridotto.

    In tema di soluzioni ecosostenibili da adottare per la pulizia in casa, vi abbiamo già proposto degli esempi, come il modo di pulire i mobili da giardino con metodi ecologici. Oppure, sempre in questo senso, non bisogna dimenticare la possibilità di pulire il bagno e la cucina con il detersivo ecologico che noi stessi possiamo realizzare. Anche per i mobili laccati possiamo mettere a punto da noi stessi un detergente particolare.

    Ci servono dell’amido di mais, della fecola di patate e dell’olio di lino. Con questi ingredienti possiamo creare un miscuglio che si configura come una crema, la quale non deve essere né troppo dura né troppo liquida.

    La crema in questione va applicata su un panno asciutto. In questo modo si possono lucidare i mobili che ci interessano e alla fine passare su di esso un panno asciutto. Una soluzione naturale per avere una casa lucida e pulita e allo stesso tempo per prestare attenzione alla salvaguardia dell’ambiente.

    Senza dubbio questo rimedio è da tenere presente fra quelle soluzioni a basso impatto ambientale, alle quali possiamo ricorrere ogni giorno, ottenendo così a nostra disposizione una vera e propria guida per pulire la casa.