Come profumare i cassetti in modo naturale

Come profumare i sacchetti in modo naturale? Ecco tutte le essenze che possono fare al caso nostro, dal sapone di Marsiglia ai fiori di lavanda, dalla menta ai chiodi di garofano.

da , il

    Come profumare i cassetti in modo naturale? Poter disporre degli ingredienti giusti, per dare agli spazi della nostra casa un adeguato profumo, è davvero molto bello. Specialmente gli spazi domestici, all’interno dei quali riponiamo la nostra biancheria, hanno bisogno di alcune essenze particolari, per dare un tocco di originalità in più ai nostri capi di abbigliamento. Perché, quindi, non pensare ai cassetti e a dare ad essi un profumo specifico? Non usiamo i prodotti chimici, perché si rivelano a volte dannosi per la nostra salute e anche per l’ambiente. Ecco, invece, i consigli giusti dal punto di vista green.

    Menta

    Le foglioline di menta possono essere adatte a profumare i cassetti in modo naturale e a dare un tocco alternativo alla profumazione del nostro vestiario. Procuriamoci dei mazzetti di menta, di qualsiasi varietà, lasciamoli essiccare e poi racchiudiamoli in alcuni sacchettini di cotone. Per rendere un effetto più intenso, possiamo inserire nei sacchettini anche dei batuffoli di cotone imbevuti di olio essenziale alla menta.

    Lavanda

    Anche la lavanda riesce a garantire ai nostri cassetti un profumo eccezionale. Dobbiamo semplicemente far seccare un mazzetto di fiori, utilizzando preferibilmente quelli a gambo corto. Dopo aver sminuzzato le piante secche, inseriamone circa 2 cucchiai in dei sacchetti di cotone o di lino, che chiudiamo con lo spago o con il nastro.

    Come coltivare la lavanda in vaso o sul balcone

    Chiodi di garofano

    Ecco un rimedio naturale adatto non soltanto a profumare i cassetti, ma anche ad allontanare la presenza di eventuali tarme. A questo scopo possiamo fare ricorso ai chiodi di garofano, messi in un sacchetto insieme alle bucce d’arancia essiccate. Lo stesso effetto antitarme lo otteniamo anche con il bergamotto o con il legno di cedro.

    Legno profumato

    Utilizziamo dei materiali porosi, come dei bastoncini di legno, profumati con qualche goccia di olio essenziale. Per esempio l’olio di cedro non solo possiede un aroma delizioso, ma è anche un ottimo repellente per le tarme. Possiamo utilizzare l’essenza che più ci piace.

    Riso e cannella

    Mettiamo all’interno di un fazzoletto di cotone, racchiuso con un fiocco colorato, una manciata di riso. Assieme ad esso utilizziamo anche qualche petalo di rosa e dei pezzetti di cannella. Versiamo anche alcune gocce di olio essenziale a nostra scelta: ecco ottenuto in modo semplice un altro sistema naturale per profumare i cassetti.

    Possiamo comprare del sfuso della varietà che preferiamo. Mettiamolo in alcuni sacchettini di cotone e deponiamoli nei cassetti, per ottenere un’essenza dai toni molto particolari, che ricorda in tutto e per tutto i profumi d’Oriente.

    Sapone di Marsiglia

    Un altro sistema per profumare i cassetti consiste nell’utilizzare scaglie di sapone di Marsiglia. Avvolgiamole nella pellicola trasparente e mettiamole fra la nostra biancheria. Il profumo sarà quello di un’insuperabile sensazione di pulito. All’interno del sacchetto possiamo aggiungere anche una manciata di riso macerato con una fragranza a nostra scelta.

    8 usi alternativi del sapone di Marsiglia