Come fare la pizza con il lievito madre

Come fare la pizza con il lievito madre? Si tratta di una ricetta molto semplice, che implica l’uso di ingredienti naturali per un risultato eccezionale

da , il

    come fare la pizza con il lievito madre

    Come fare la pizza con il lievito madre? Non c’è niente di meglio di una pizza fatta in casa, che possa soddisfare contemporaneamente le nostre esigenze di consumare un prodotto di qualità, sano, sicuro dal punto di vista alimentare e il bisogno di avere a disposizione un cibo dal sapore eccezionale. Vediamo come prepararla.

    Gli ingredienti

    Per preparare la pizza con il lievito madre servono: 150 grammi di pasta madre, 500 grammi di farina integrale, 180 ml di acqua, 2 cucchiaini di sale, 15 ml di olio extravergine d’oliva. Come possiamo vedere, gli ingredienti da utilizzare sono davvero molto semplici, alla portata di tutti, e conferiscono al risultato finale un gusto assicurato.

    Il procedimento

    Facciamo sciogliere il lievito madre, aggiungendo a poco a poco dell’acqua tiepida. L’acqua deve essere aggiunta in maniera graduale e non importa rispettare la quantità esatta di 180 ml. E’ importante fermarsi quando la pasta madre si sarà sciolta completamente. Aggiungiamo la farina setacciata, l’olio extravergine d’oliva e il sale. A questo punto aspettiamo che l’impasto ottenuto lieviti. Copriamolo con un panno e mettiamolo in un luogo caldo, in modo da favorire la lievitazione. Ricordiamoci che quest’ultima impiega molto più tempo rispetto a quella che avviene con un amalgama a base di lievito di birra. Quando l’impasto sarà lievitato, formiamo 6 pagnotte della stessa grandezza. Mettiamole in una teglia, copriamole con un telo e lasciamole riposare ancora per 4 ore. Trascorso questo tempo, stendiamo le pizze e mettiamo gli ingredienti che più ci piacciono.

    Come si prepara il lievito madre

    Per preparare il lievito madre bisogna utilizzare 200 grammi di farina integrale, 100 ml di acqua tiepida e un cucchiaino di miele. Impastiamo tutti gli ingredienti tra di loro e facciamo riposare per 48 ore l’impasto ottenuto. Poi prendiamo altri 200 grammi di farina integrale, 100 ml di acqua tiepida e 200 grammi della pasta che abbiamo realizzato. Questa va sciolta nell’acqua e si aggiunge della farina, per fare un secondo impasto. Tutto ciò consiste nel rinfrescare il lievito, di volta in volta, per una o per due settimane. Conserviamo il lievito madre in un barattolo di vetro. La procedura di rinfresco va effettuata una volta a settimana, se siamo in estate, oppure ogni tre o quattro giorni nel periodo invernale.

    Guarda anche:

    Come fare il pane in casa: la ricetta semplice e naturale

    Margarina veg: la ricetta

    Besciamella veg: la ricetta cruelty free

    Nutella veg: la ricetta fai da te

    Foto di rob_rob2001