Come disintossicarsi naturalmente dai metalli pesanti

Come disintossicarsi naturalmente dai metalli pesanti? Possiamo provare con alcune soluzioni: curcuma, aglio, zeolite, omega 3, plantago, acqua e limone.

da , il

    Come disintossicarsi naturalmente dai metalli pesanti? Nichel, piombo, mercurio, arsenico, cadmio possono introdursi nel nostro organismo attraverso l’aria inquinata che respiriamo o per mezzo di cibi contaminati. E’ opportuno, quindi, conoscere tutte le strategie per liberarcene, per disintossicare il corpo ed essere più in salute. Lo possiamo fare quotidianamente, infatti basta impegnarci soprattutto in quello che portiamo sulle nostre tavole e facendo ricorso ad alcuni rimedi naturali, che sono molto importanti per il nostro benessere. Vi diamo alcuni suggerimenti utili in proposito.

    Coriandolo

    Il coriandolo è una spezia che può essere utilizzata in molte preparazioni culinarie. Si rivela utilissima ad eliminare il mercurio che si accumula tra le cellule. Tra l’altro riesce ad impedire anche il riassorbimento delle tossine nell’organismo.

    Clorella

    La clorella è un’alga unicellulare, che vive soprattutto nelle acque dolci. Introducendola attraverso l’alimentazione, favorisce l’espulsione delle scorie. Inoltre contribuisce ad alleviare le reazioni allergiche e i processi infiammatori che sono dovuti all’accumulo di metalli pesanti.

    Acqua e limone

    L’acqua con il limone andrebbe bevuta soprattutto al mattino presto, a digiuno. E’ un rimedio naturale perfetto, che ci consente di depurarci, favorendo l’eliminazione delle tossine. Inoltre l’acqua con il succo di limone apporta molti benefici, rafforzando il nostro sistema immunitario e regolando il metabolismo.

    10 motivi per cui fa bene bere acqua e limone al mattino

    Aglio

    L’aglio da sempre è stato utilizzato come rimedio naturale molto benefico. Soprattutto il merito va al suo elevato contenuto di zolfo, che è in grado di respingere le tossine dal corpo. Poiché l’aglio contiene anche selenio bioattivo, può proteggerci dalla tossicità del mercurio.

    Plantago

    Il plantago è un rimedio naturale che in genere viene utilizzato soprattutto per contrastare la stitichezza. Esso risulta ottimo anche per respingere le sostanze tossiche che si accumulano nell’organismo. Possiamo assumere il plantago come integratore alimentare oppure come decotto.

    Omega 3

    Semi di lino, noci e olio di lino non dovrebbero mancare mai nella nostra dieta. Proprio questi cibi, infatti, sono molto ricchi di omega 3, considerati molto importanti per aiutare il corpo a depurarsi dai metalli pesanti. In commercio ci sono anche ottimi integratori a base di acidi grassi essenziali di origine vegetale, che possono essere molto utili.

    Curcuma

    La curcuma non solo favorisce la digestione, ma svolge anche rilevanti funzioni di depurazione del corpo. La possiamo trovare sotto forma di integratore alimentare in erboristeria oppure, come spezia, possiamo unirla ai nostri piatti. Soprattutto andrebbe assunta insieme a pepe nero e zenzero, per riscontrare un effetto purificante più efficace.

    10 benefici della curcuma e 5 ricette

    Zeolite

    La zeolite è un minerale che può essere assunto come integratore alimentare. Ha ottimi effetti sul nostro organismo, perché consente di assorbire i metalli pesanti e le scorie. Andrebbe assunto regolarmente 30 minuti prima dei pasti principali.