Come coltivare le zucchine nell’orto

Come coltivare le zucchine nell’orto
da in Agricoltura, Orto in casa, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Martedì 21/04/2015 18:04

    come coltivare le zucchine nell orto Come coltivare le zucchine nell’orto? Uno degli ortaggi che più possiamo utilizzare per le nostre ricette nel corso dell’estate è sicuramente la zucchina. Perché non averle sempre a disposizione, in modo che possano passare direttamente dalla terra alla nostra cucina? In fin dei conti coltivare le zucchine è molto semplice ed è una di quelle coltivazioni che ci possono dare tante soddisfazioni. Basta saperne di più sulla semina, sulla concimazione, sul modo di preparare il terreno, sull’innaffiatura. Basta rispettare poche e semplici regole e, al momento giusto, avremo un raccolto di cui vantarci.

    terreno zucchine Prima di piantare le zucchine, procediamo a preparare il terreno adeguato. Deve essere vangato, si devono estirpare le erbacce e poi si va avanti con la fertilizzazione attraverso l’uso di concime organico. La fertilizzazione, se non si fa prima, deve essere svolta al momento della semina, mettendo uno strato di concime sul fondo delle buche, nelle quali si piantano le zucchine.

    semina zucchine I semi delle zucchine possono essere interrati direttamente nel terreno oppure in un semenzaio. Se optiamo per la seconda possibilità, dopo circa due settimane, le piantine dovrebbero aver raggiunto l’altezza di circa 10 centimetri. E’ a questo punto che vanno rimosse dal semenzaio, per essere interrate nelle buche. Per sicurezza in ogni buca andranno messi tre o quattro semi. Poi si procede a lasciare soltanto una delle piantine che germogliano e le altre vengono estirpate. Se si sono scelte delle piantine comprate al vivaio oppure si utilizzano quelle rimosse dal semenzaio, ricordiamoci che è importante distanziarle tra di loro di circa 90 centimetri. Le piantine vanno disposte a filari, che devono essere distanziati tra di loro di circa un metro. 10 consigli per il tuo orto

    innaffiatura zucchine Nella stagione in cui le zucchine danno i loro frutti, che è principalmente l’estate, hanno bisogno di molta acqua. Potrebbe essere necessario innaffiarle anche tutti i giorni. Tuttavia si deve evitare di procedere con questa operazione nelle ore più calde della giornata. Contemporaneamente si possono rimuovere i tralci più lunghi, per stimolare la germinazione.

    pacciamatura zucchine Possiamo effettuare la pacciamatura delle zucchine utilizzando della paglia. In questo modo si potrà avere la zona in cui si trova la pianta perfettamente pulita. Scopri anche come coltivare i pomodori nell’orto

    parassiti zucchine Tra i parassiti animali più temibili ci sono gli afidi, che causano l’appassimento delle foglie. Tra i funghi, invece, il pericolo più frequente è costituito dallo oidio. Questo colpisce soprattutto le parti verdi della pianta, macchiandole di bianco. Alla fine le parti interessate diventano gialle e cadono.

    raccolto zucchine Il raccolto delle zucchine dura per tutta l’estate. In alcune zone climatiche particolarmente favorevoli può continuare anche per tutta la prima parte dell’autunno. Non c’è una grandezza predefinita da utilizzare come metro di riferimento, per stabilire se è il momento giusto per raccogliere le zucchine. Tutto dipende di solito dallo scopo culinario a cui sono destinate.

    749

    PIÙ POPOLARI