Cibi afrodisiaci vegetariani: l’elenco completo

Vediamo quali sono i cibi afrodisiaci vegetariani più noti: aglio, peperoncino, banane, broccoli e carote.

da , il

    Quali sono i cibi afrodisiaci vegetariani più conosciuti? Vediamo di scoprirli, per sapere quali alimenti sono in grado di stimolare e di risvegliare il nostro desiderio. Ci sono alcuni cibi in particolare che sono stati considerati da sempre dei veri e propri rimedi naturali contro l’ansia da prestazione e a vantaggio della necessità di aumentare la fertilità. Anche se gli studi su questi alimenti stanno andando avanti, non possiamo dire che l’effetto sia garantito al 100%. Tuttavia vale sempre la pena di provare.

    Peperoncino

    Il peperoncino è l’afrodisiaco naturale più conosciuto. In effetti esso agisce come un vasodilatatore e migliora la circolazione, per cui potrebbe rivelarsi essenziale nel favorire l’erezione. Riesce ad innalzare la temperatura corporea e gran parte del suo potere afrodisiaco potrebbe essere attribuito alla capsaicina.

    Scopri tutte le proprietà benefiche del peperoncino

    Zenzero

    Lo zenzero è un vero e proprio tonico, che è adatto non soltanto a combattere l’affaticamento, ma può essere utile anche in caso di impotenza. Al pari del peperoncino, anche lo zenzero riesce a stimolare la circolazione del sangue e a garantirne un maggiore afflusso verso gli organi sessuali.

    Rucola

    Che ci si creda o no, anche la rucola, spesso usata nelle insalate e con la pasta, può essere considerata un cibo afrodisiaco. Ne erano convinti anche gli antichi, che la mangiavano in combinazione con pinoli e pistacchi, per accrescerne l’effetto.

    Avocado

    Le antiche popolazioni dell’America chiamavano l’albero di avocado con un termine particolare, che significa albero dei testicoli. In effetti la forma dei frutti appesi ai rami ricorda proprio quella dello scroto. Per migliorarne l’effetto afrodisiaco, si può mangiare con l’aceto balsamico e con il pepe.

    5 ricette vegan con l’avocado

    Basilico

    Il basilico ha la capacità di generare un senso di benessere per il corpo e per la mente. E’ molto d’aiuto, quindi, per far star bene e per aumentare il desiderio sessuale. Si dice, inoltre, che sia in grado anche di aumentare la fertilità.

    Mandorle

    Le mandorle sono un cibo afrodisiaco, perché hanno un alto contenuto di vitamina E. Quest’ultima è un potente antiossidante, che agisce direttamente sul desiderio sessuale.

    Banane

    Le banane abbondano di potassio e di vitamina B6, che sono due componenti fondamentali per la formazione del testosterone. Per questo motivo sono considerate un perfetto alimento afrodisiaco, soprattutto per gli uomini, oltre che una cura naturale contro l’impotenza.

    Broccoli

    I broccoli sono considerati degli stimolanti, in grado di aumentare la virilità. Soprattutto vengono attribuiti poteri afrodisiaci ai semi macinati di questo ortaggio.

    Carote

    La carota, per la sua forma fallica, è stata associata al vigore sessuale fin dall’antichità. Ma non si tratterebbe soltanto di forma, perché le carote potrebbero essere degli ottimi stimolanti, in quanto sono ricche di vitamine e di betacarotene.

    Aglio

    L’aglio, dal sapore piccante, forse non farà bene all’alito, ma è un ottimo rimedio contro il raffreddore e le malattie cardiache e si dice che serva a stimolare anche i desideri sessuali.

    Come coltivare l’aglio nell’orto o in vaso