CiAl: Giro d’Italia in “verde”

CiAl: Giro d’Italia in “verde”

Oggi è partita la 92° edizione dell’appuntamento ciclistico più importante dell’anno: il Giro d’Italia

da in Ciclisti, Consorzi riciclo, Gestione rifiuti, Primo Piano, Raccolta Differenziata, Alluminio
Ultimo aggiornamento:

    Ieri è partita la 92° edizione dell’appuntamento ciclistico più importante dell’anno: il Giro d’Italia. Anche quest’anno lo sponsor ufficiale della manifestazione è il CiAl, il Consorzio Imballaggi in Alluminio.

    La prima edizione di questo evento ciclistico internazionale si disputò il 13 maggio 1909: 127 ciclisti partirono da Piazza Loreto a Milano per la prima gara “in rosa”. Dalla partenza di Venezia fino all’arrivo a Roma, e lungo tutte le venti tappe del Giro, CiAl sarà presente con la sua Ricicletta la City Bike realizzata in alluminio riciclato. Il Consorzio Imballaggi Alluminio ha messo a punto questa straordinaria due ruote recuperando dalla raccolta differenziata le lattine per le bevande, i tubetti per le creme, i fogli che incartano il cioccolato. Grazie al riciclo dell’alluminio occorre appena il 5% dell’energia necessaria a produrlo dalla materia prima: la bauxite.

    Dal design innovativo, la bici della CiAl è leggerissima proprio perché il materiale di cui è fatta è leggero.

    Ha il cambio Nexus – Shimano a tre velocità ed è un mezzo leggero, non inquinante che si rivela utilissimo nel dribblare il traffico cittadino, favorendo da un lato il risparmio energetico e dall’altro un produzione di emissioni di gas serra pari a zero. Con 3 lattine si può fare un paio di occhiali, con 800 una bicicletta. Fare la raccolta differenziata conviene. A tutti.

    Immagini tratte da:
    www.matrec.it
    sanablog.it
    www.tuttosport.com

    257

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CiclistiConsorzi ricicloGestione rifiutiPrimo PianoRaccolta DifferenziataAlluminio
    PIÙ POPOLARI