Boschi da tutelare: WWF e Luca Argentero per Una nuova oasi per te

Boschi da tutelare: WWF e Luca Argentero per Una nuova oasi per te

Il WWF, avvalendosi della collaborazione di Luca Argentero come testimonial, ha lanciato una campagna intese a raccogliere fondi per la tutela di alcuni boschi italiani

da in Biodiversità, Conservazione ambiente, Tutela Ambientale, WWF, Foreste, Incendi
Ultimo aggiornamento:

    Per i boschi da tutelare notevole è l’impegno del WWF e di Luca Argentero per “Una nuova oasi per te” si tratta di un’interessante iniziativa, che ha l’obiettivo di raccogliere dei fondi necessari per la salvaguardia ambientale di tre boschi italiani, che presentano un grande valore dal punto di vista del nostro patrimonio ambientale. Fino al 29 maggio chiunque può dare il proprio contributo, mandando un sms al numero 45507. In questo modo si provvederà alla protezione di alcune aree naturali del nostro Paese rilevanti anche dal punto di vista della biodiversità.

    Quali sono questi spazi verdi? Si tratta dei Boschi di Marzagaglia in Puglia, di una zona vicina alla Riserva naturale di Valpredina e del bosco umido di Foce dell’Arrone. Per quanto riguarda la prima area boschiva dobbiamo ricordare che essa è soggetta a tagli e incendi che mettono in pericolo in modo particolare le querce rare e gli ulivi secolari che la caratterizzano. La seconda area naturale è invece messa a rischio dal bracconaggio e dall’ampliamento delle zone di caccia limitrofe. Tutto ciò costituisce un rischio per le numerose specie di uccelli che vivono nella riserva.

    Il bosco umido di Foce dell’Arrone invece rappresenta un esempio di com’era la costa tirrenica prima dell’ingente processo di urbanizzazione. Anche l’inquinamento ambientale crea danni ai boschi italiani, i quali sono soggetti nel tempo a diversi pericoli rappresentati soprattutto dagli incendi, dal degrado e dal consumo del suolo. Le foreste in Italia costituiscono un grande patrimonio ambientale e proprio da questa consapevolezza ci si deve muovere per progetti concreti di conservazione ambientale.

    La tutela ambientale deve essere incentrata sulla prevenzione applicata alle foreste per un futuro più green. A sostenerlo è anche Luca Argentero, protagonista dello spot dedicato all’iniziativa, ambientato in un bosco animato in 3D.

    371

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BiodiversitàConservazione ambienteTutela AmbientaleWWFForesteIncendi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI