Biscotti vegani al cioccolato: la ricetta gustosa

Biscotti vegani al cioccolato: la ricetta gustosa

I biscotti vegani al cioccolato si preparano con una ricetta facile che implica l’uso della farina di mais

da in Alimentazione Sana, Alimenti Biologici, Dolci vegan, Educazione Alimentare, Ricette Vegan, Ricette vegetariane
Ultimo aggiornamento:

    biscotti vegani al cioccolato

    I biscotti vegani al cioccolato si possono preparare con una ricetta gustosa, che sicuramente piacerà a tutti. Si possono mangiare a colazione oppure possono costituire dei dolcetti ideali per la merenda. Poiché sono fatti con farina di mais, sono anche ricchi di sostanze nutritive e riescono a portare innumerevoli benefici al nostro organismo. Scopriamo come prepararli.

    Gli ingredienti per la preparazione dei biscotti vegani al cioccolato sono: 150 grammi di farina di mais, 100 grammi di farina di grano integrale, 60 grammi di malto, 60 ml di olio di mais, 70 ml d’acqua, sale quanto basta, mezzo cucchiaino di cannella e 50 grammi di cioccolato fondente. Con tutti questi ingredienti possiamo ottenere circa 20 biscotti.

    Vediamo adesso il procedimento per preparare i biscotti. Cominciate sciogliere il cioccolato fondente e a setacciare le farine. Sciogliete il malto nell’olio di mais. In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti, in modo da ottenere un impasto omogeneo e morbido. Quest’ultimo deve riposare per 30 minuti in frigorifero. Abbiate cura di ricoprirlo con la pellicola trasparente. Trascorsa mezz’ora, stendete la frolla e ricavate delle forme per i biscotti. Infornate a 180° per circa 20 minuti.

    I biscotti ottenuti sono davvero deliziosi. Se volete che abbiano un sapore più dolce, potete aggiungere anche 50 grammi di zucchero di canna all’impasto.

    Il mais è un ingrediente ottimale, ricco di proprietà nutritive e curative. In particolare va segnalato perché ha effetti diuretici ed antinfiammatori. Notevoli sono le sue proprietà lassative. Poiché contiene vitamine e minerali, come il fosforo e il ferro, riesce a dare un contributo importante anche alla memoria. Il mais ha un alto potere energetico e può essere mangiato soprattutto da chi ha affrontato una lunga malattia ed è in convalescenza, per recuperare le forze di cui ha bisogno. Poiché non contiene glutine, può essere consumato anche da chi soffre di celiachia. I valori nutritivi del mais non sono da sottovalutare. Questo cereale, infatti, contiene il 12% di acqua, il 9% di proteine, il 2% di fibre alimentari e una grande quantità di carboidrati. Si tratta, quindi di un alimento, che riesce a tenere sazi, anche se non bisogna esagerare con il suo consumo, specialmente se si segue una dieta ipocalorica. In ogni 100 grammi di prodotto troviamo circa 352 Kcal.

    Guarda anche:

    Torta Mont Blanc: la ricetta senza burro
    Torta margherita senza burro e uova: la ricetta veg [FOTO]
    Torta allo yogurt senza uova e burro: la ricetta veg
    Torta paradiso veg: la ricetta gustosa ma leggera [FOTO]

    Foto di Luca

    531

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione SanaAlimenti BiologiciDolci veganEducazione AlimentareRicette VeganRicette vegetariane
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI