Bioparco di Roma, apertura del centro estivo 2010

Bioparco di Roma, apertura del centro estivo 2010

Torna lo splendido centro estivo del Bioparco di Roma! E' aperto ai bambini dai 4 ai 13 anni, e riserverà a loro moltissime sorprese

da in Parchi Italiani, Parchi Naturali, Parchi Nazionali, Primo Piano, Riserve naturali
Ultimo aggiornamento:

    Anche in quello che è stato designato Anno della Biodiversità, il Bioparco di Roma riapre i battenti ed offrirà, da oggi fino al 15 settembre, la possibilità a bambini dai 4 ai 13 anni di passare un’indimenticabile vacanza natura in mezzo agli animali più belli del mondo. Un’esperienza, lunga una giornata soltanto oppure anche un’intera settimana, che farebbe felice qualsiasi ragazzino. Le mamme sono tutte avvisate!

    Il tema di questa edizione è “Il giro del mondo in 80 giochi“: ogni settimana verranno approfonditi i cinque continenti, alla scoperta della fauna e della flora che li popolano. Ma non solo. Il tutto verrà condito con spettacoli teatrali, laboratori creativi e una marea di giochi appassionanti (singoli e di gruppo).

    Il Bioparco di Roma offrirà ogni giorno ai suoi piccoli ospiti la possibilità di partire per un viaggio assolutamente educativo alla scoperta delle numerose specie animali e vegetali presenti nella riserva naturale. In particolare, i piccini avranno modo di confrontarsi con gli animali domestici, scoprendone le abitudini e i comportamenti all'interno della fattoria del parco. Imperdibile! Sarà inoltre prevista un'iniziativa carina che consiste nella creazione e cura di un piccolo orto didattico, per imparare a familiarizzare con le piante.


    Come dicevamo sopra, è possibile eseguire gite di un solo giorno, previo avviso di due giorni. Per quanto riguarda invece la permanenza settimanale nel Parco, è necessaria la prenotazione.

    Immagini tratte da:
    roma-web.com
    negozidiroma.com
    lungotevere.org
    genitoriuicroma.objectis.net
    romewelcome.com

    263

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Parchi ItalianiParchi NaturaliParchi NazionaliPrimo PianoRiserve naturali
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI