Bicicletta pieghevole: prezzi e modelli [FOTO]

La bicicletta pieghevole è una soluzione ecologica a tutti gli effetti: ne esistono vari modelli e prezzi per un uso facilitato per tutti

da , il

    La bicicletta pieghevole, con i suoi vari modelli e i prezzi differenti, rappresenta una soluzione valida per combattere l’inquinamento dell’aria. In effetti questo tipo di bici ha come caratteristica peculiare il fatto di poter essere trasportata ovunque in maniera molto facile, visto che si può ripiegare, per poi essere usata dove maggiormente si desidera o nel punto in cui è più opportuno. Sappiamo quanto la bicicletta in se stessa sia un mezzo di trasporto profondamente ecologico, ma quella pieghevole può rappresentare davvero il punto di svolta per uno stile di vita tipicamente green.

    Le caratteristiche

    La bicicletta pieghevole è costruita secondo delle precise soluzioni tecniche, che fanno in modo che essa sia composta da dei dispositivi in grado di serrarsi rapidamente. Inoltre essa dispone di ruote più piccole rispetto a quelle che troviamo in una bicicletta solita. Tutti questi elementi consentono di ripiegare per bene questo mezzo di trasporto e di portarlo ovunque con noi. Possiamo farlo salire anche su un autobus o su un altro mezzo pubblico, come se avessimo uno zaino o una valigetta. Quando è piegata, la bicicletta pieghevole può occupare davvero pochissimo spazio, non è per nulla ingombrante e tutti possono trasportarla con molta facilità. L’unica accortezza va riservata soprattutto dai ciclisti meno esperti, che possono incontrare qualche piccolo svantaggio a causa delle ruote particolarmente piccole. In ogni caso c’è da dire che esse variano in base al modello e alla marca e quindi possiamo trovare la soluzione che più faccia al caso nostro. E’ da specificare, comunque, che la particolare tenuta di questo tipo di bicicletta non crea particolari problemi, perché questo mezzo di trasporto è dotato di una trazione elastica, in grado di consentire comodamente il posizionamento e il movimento.

    I modelli e i prezzi

    Esistono vari modelli di bicicletta pieghevole. Uno dei più conosciuti è l’Olympia Zip, che costa 379 euro e presenta ruote da 20 pollici e un cambio con 6 velocità. E’ una bicicletta molto leggera, anche perché il suo telaio è costruito in alluminio. Da non dimenticare la Graziella Brigitte. Il costo di questo modello è un po’ più alto rispetto al precedente, infatti si può acquistare al prezzo di 699 euro. La sua peculiarità consiste nel fatto che la linea è vintage, ma dal punto di vista tecnologico riesce ad unire delle soluzioni davvero incredibili. Le ruote sono da 20 pollici e il peso è di 15 chilogrammi. Decisamente più alto il prezzo della Dahon Mu Ex. Per avere questa bicicletta pieghevole dobbiamo, infatti, spendere 1.550 euro. In compenso il sistema che viene utilizzato per aprire e chiudere la bici è molto funzionale, perché basta una semplice manovra per averla subito nella posizione che desideriamo. E’ un ottimo modello sportivo. Se vogliamo spendere di meno c’è la Btwin Tilt 7. Costa 549 euro, che può essere considerato un prezzo abbastanza contenuto, specialmente se consideriamo tutte le innovazioni tecnologiche, di cui questo modello è dotato, a partire dal cambio automatico a doppia velocità.

    Guarda anche:

    Biciclette elettriche: costi, autonomia ed ecoincentivi

    Come non farsi rubare la bici: una guida pratica e veloce

    Sicurezza in bicicletta: i laser che salvano la vita ai ciclisti [VIDEO]
    Bici elettriche migliori 2015: tutti i modelli