Bicicletta elettrica: autonomia di 35 km per la Green Wheel

Bicicletta elettrica: autonomia di 35 km per la Green Wheel

Dal MIT di Boston arriva la Green Wheel, una bicicletta elettrica con autonomia di 35 km, ricarica della batteria in 90 minuti, Gps antifurto integrato e tanti altri benefit per i ciclisti più rispettosi dell'ambiente

da in Bicicletta Elettrica, Emissioni, Impatto ambientale, Veicoli Elettrici, energia
Ultimo aggiornamento:

    green wheel

    La Green Wheel è una bicicletta elettrica dotata di ampia autonomia, che presto dovrebbe sbarcare sul mercato americano, e che promette di migliorare sensibilmente le prestazioni dei veicoli su due ruote appartenenti a questa categoria di mezzi eco-sostenibili. La bicicletta è infatti dotata di una batteria elettrica che, in termini di durata e di minuti necessari per la sua completa ricarica, non ha attualmente rivali nello stesso settore.

    A creare il primo prototipo della bicicletta elettrica Green Wheel è stato, negli scorsi mesi, il Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston, che ha avviato il progetto verso la fase realizzativa, che dovrebbe consentire di poter produrre su media scala il nuovo veicolo ad energia elettrica entro la fine del mese di settembre dell’anno in corso, quando sulle strade nord americane dovrebbero finire circa 400 esemplari della nuova bici elettrica. La novità è ad ogni modo già stata presentata anche nel nostro Paese, durante un recente evento a Milano.

    Per quanto riguarda, in maggior dettaglio, le caratteristiche tecniche della bici del MIT, evidenziamo innanzitutto l’autonomia della batteria, che può giungere fino a un massimo di 35 km, offrendo inoltre un gradevole aspetto estetico conseguente all’inserimento della stessa unità all’interno della ruota posteriore (appunto, la “Green Wheel”).

    Segnaliamo inoltre che il tempo di ricarica della batteria della bicicletta elettrica è di soli 90 minuti, contro le oltre 2 ore (in media) necessarie per rigenerare la batteria delle altre principali bici ecologiche in circolazione. La vita della batteria è inoltre assicurata per circa 1.500 ricariche complete, ad un costo di 0,03 centesimi per transazione di ricarica.

    Ma non è finita qui: oltre al rispetto ecologico, questa bici è dotata di Gps antifurto, e di alcuni benefit in termini di monitoraggio delle prestazioni, comprendendo un piccolo dispositivo di monitoraggio della quantità di Co2 risparmiata, della distanza percorsa, delle calorie bruciate e della velocità.

    È infine allo studio un’ulteriore evoluzione della bici, con un sistema di ricarica della batteria grazie all’energia cinetica.

    Immagine tratta da tinktank.it

    385

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Bicicletta ElettricaEmissioniImpatto ambientaleVeicoli Elettricienergia
    PIÙ POPOLARI