Auto elettriche, saranno più di 3 milioni entro cinque anni

Auto elettriche, saranno più di 3 milioni entro cinque anni

Secondo un recentissimo studio nel corso dei prossimi cinque anni i veicoli ecologici in giro per le strade urbane saranno oltre tre milioni

da in Auto Ecologiche, Auto Elettriche, Auto Ibride, Ecoincentivi, Energie Rinnovabili, Veicoli Elettrici
Ultimo aggiornamento:

    Auto elettriche, oltre tre milioni nei prossimi 5 anni

    Secondo un recente studio proveniente dagli Stati Uniti, le auto elettriche otterranno una significativa diffusione nel corso dei prossimi anni, giungendo a “invadere” le strade nella misura di oltre tre milioni di veicoli verdi entro il 2015. Un trend positivo che è destinato a crescere ulteriormente nel medio periodo, grazie soprattutto alla contribuzione di alcuni grandi Paesi come la Cina.

    La società americana Pike Research ha infatti diramato ai media un report – denominato Plug-in electric vehicles – nel quale sostiene che entro il 2015 i veicoli ecologici cresceranno in diffusione con un ritmo in tripla cifra (circa il 106%), fino a toccare e raggiungere quota 3 milioni per quanto riguarda le auto e i c.d. mezzi leggeri.

    Tra i Paesi che si distingueranno più degli altri in merito a tale imponente diffusione vi è soprattutto la Cina, che entro cinque anni collocherà sul mercato circa 900 mila unità tra auto ibride e veicoli elettrici in senso stretto, giungendo a pesare fino al 27% delle vendite globali.

    Seguirà questa speciale classifica gli Stati Uniti, con un peso sul complessivo mercato internazionale pari al 26%, e circa 840 mila veicoli leggeri ecologici su strada.

    Lo studio sostiene tuttavia che le stime potrebbero essere soggette a revisioni a seconda della diffusione o meno delle principali determinanti a supporto del mercato delle auto ecologiche e, tra queste, degli incentivi governativi.

    267

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EcologicheAuto ElettricheAuto IbrideEcoincentiviEnergie RinnovabiliVeicoli Elettrici
    PIÙ POPOLARI