Auto elettriche: rete di ricarica, accordo Peugeot e Sorgenia

É stato stipulato un accordo tra Peugeot e Sorgenia che prevede la realizzazione di una rete di ricarica, che possa favorire la diffusione e l'ampliamento dell'ecomobilità

da , il

    auto elettriche ricarica accordo peugeot sorgenia

    In tema di auto elettriche una rete di ricarica frutto dell’accordo tra Peugeot e Sorgenia è la novità che è prevista per quanto riguarda l’ampliamento delle infrastrutture, che possono favorire l’affermarsi di una mobilità sostenibile e che sia in grado di rispettare l’ambiente. La Sorgenia opera da diverso tempo nella produzione di energie rinnovabili molto utili nell’ambito dello sviluppo dei veicoli elettrici. L’accordo che essa ha stabilito con Peugeot non è da sottovalutare, visto che è destinato ad apportare innovazioni, che possono incidere in modo determinante sull’ecomobilità.

    D’altronde non si può desistere dalla progettazione e dalla realizzazione di una rete di servizi per la ricarica, che possono favorire la diffusione di auto elettriche, le quali hanno il vantaggio di ridurre in maniera significativa l’immissione di emissioni di Co2 nell’atmosfera e di attuare misure necessarie alla protezione contro i danni derivanti dall’inquinamento ambientale. Il tutto naturalmente è volto a garantire un impatto zero da non trascurare.

    Tutto il progetto previsto dall’accordo andrà anche in funzione della realizzazione e della messa in vendita della iOn, un’automobile completamente elettrica di Peugeot dalle caratteristiche interessanti. Fra queste possiamo ricordare che il veicolo ha un’autonomia di 130 Km grazie ad una batteria al litio, che è possibile ricaricare in sei ore.

    L’autovettura sarà molto vantaggiosa anche dal punto di vista economico, infatti, nonostante i costi piuttosto elevati, si potrà risparmiare sulla ricarica, visto che si potranno percorrere 100 Km solo con una spesa di 1,50 euro.

    Immagine tratta da: gregambiente.it