Auto elettriche: Nissan svela volumi degli ordini della Leaf

Nissan sostiene che sarebbero state 27 mile le Leaf prenotate in tutto il mondo in queste settimane

da , il

    Nissan rileva volumi ordini Leaf

    La società giapponese Nissan, produttrice dell’auto ecologica Leaf, ha finalmente svelato il volume dei pre-ordini del proprio veicolo elettrico. Pochi giorni fa, infatti, l’azienda ha affermato di aver ricevuto circa 27 mila ordinativi per la eco-auto, in prevalenza provenienti da Stati Uniti e Giappone. La quota “europea” degli ordini rimane fortemente minoritaria, ma per alcuni osservatori è perfino superiore a quanto atteso: dal vecchio Continente sono state infatti richieste circa mille unità della Leaf.

    A confermare i dati di cui sopra è stato, in un evento tenutosi a Lisbona, il marketing manager di Nissan, Christian Castaganna, secondo cui la compagnia avrebbe ricevuto 26 mila ordini tra Giappone e Stati Uniti, e circa mille ordini in Europa.

    La fetta europea è stata commentata in maniera incoraggiante: occorre infatti ricordare che, mentre in Giappone e negli Stati Uniti l’auto elettrica giungerà entro la fine del mese di dicembre, in Europa la Leaf non sbarcherà prima dell’avvento del 2011, e in soli quattro Paesi, tra cui non figura ancora l’Italia.

    Dei mille ordini della Leaf dal vecchio Continente, la parte maggioritaria se l’è aggiudicata il Regno Unito, con 350 esemplari; a seguire, l’Irlanda con 300 unità, l’Olanda con 200 e il Portogallo con 150.

    Il volume di ordini europei dovrebbe comunque esplodere con il passare dei mesi del prossimo anno, visto e considerato che nell’estate 2011 sono previsti i lanci ufficiali di auto ecologiche in altre nazioni come Francia, Spagna e Belgio.