Auto ecologiche: nel 2011 Honda Jazz Hybrid

Auto ecologiche: nel 2011 Honda Jazz Hybrid

La nuova Honda Jazz Hybrid sarà commercializzata a partire dal 2011 e consentirà di avere a disposizione un’auto ibrida con motore a benzina e motore elettrico che recupera energia dalla decelerazione e della frenata

da in Auto Ecologiche, Auto Ibride, Conservazione ambiente, Impatto ambientale, Primo Piano, Veicoli Elettrici
Ultimo aggiornamento:

    auto ecologiche honda jazz hybrid

    Il settore delle auto ecologiche è in ottima forma. Lo dimostrano le novità che spesso arrivano dal fronte delle aziende automobilistiche riguardanti la produzione di nuovi veicoli ecologici e auto elettriche, oltre ai mezzi di trasporto ibridi che diventano sempre più diffusi per la loro praticità e per un costo sicuramente più alla portata di molti utenti. Una tra le ultime novità presentate in questo periodo a questo proposito è la nuova Honda Jazz Hybrid, un’auto a basso impatto ambientale che sicuramente per le sue caratteristiche sarà un ottimo prodotto dal punto di vista della conservazione ambientale.

    Ovviamente stiamo parlando al momento del progetto per la realizzazione di un’auto ecologica da parte di Honda. L’auto completa di tutte le sue funzionalità sarà terminata già a breve tempo, dato che il nuovo prodotto a basse emissioni sarà presentato al salone dell’auto di Parigi che si terrà ad ottobre.

    Per poter acquistare l’auto ibrida bisognerà attendere però il 2011, anno in cui la nuova auto sarà messa in commercio. Nel frattempo però possiamo saperne di più sulle caratteristiche che questa auto ibrida avrà. Si tratta in particolare di un motore elettrico con batteria Ni-Mh, insieme all’i-VTEC da 98 Cv a benzina.

    L’automobile ibrida di Honda consentirà al conducente di guidare consumando molto di meno rispetto al modello della stessa serie Jazz attualmente in commercio e ovviamente di contribuire alla riduzione dell’inquinamento atmosferico grazie alle basse emissioni di CO2.

    La nuova auto, che avrà un costo di 15 mila euro, avrà inoltre un sistema che permetterà di recuperare l’energia prodotta durante il viaggio, nelle fasi di decelerazione e di frenata.

    341

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EcologicheAuto IbrideConservazione ambienteImpatto ambientalePrimo PianoVeicoli Elettrici
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI