Arrosto veg: la ricetta cruelty free e le varianti [FOTO]

Arrosto veg: la ricetta cruelty free e le varianti [FOTO]

L’arrosto veg si può preparare con una ricetta cruelty free che presenta molte varianti

da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Ricette Vegan, Ricette vegetariane, Vivere green
Ultimo aggiornamento:

    L’arrosto veg rappresenta una ricetta cruelty free, che si può preparare con molte varianti. Possiamo inserirla all’interno della nostra alimentazione naturale, preparandola per pranzo o per cena, con l’opportunità di non fare del male ai nostri amici animali e basandoci esclusivamente sull’uso di verdure o ricorrendo a due ingredienti fondamentali nell’alimentazione che vuole essere in sintonia con la natura: il tofu e il seitan. Questi due cibi possono sostituire perfettamente la carne, perché sono in grado di fornire molte sostanze nutritive. Ricorrendo al loro uso e ad una serie di verdure, possiamo preparare delle pietanze gustosissime. Vediamo alcuni suggerimenti a tal proposito.

    Possiamo preparare un impasto al seitan, che poi va riempito con diversi tipi di verdure, in modo da ottenere un arrosto perfetto, che si può accompagnare con un saporito contorno di patate. L’impasto al seitan si può comprare già pronto, da realizzare istantaneamente. Per il ripieno, invece, ci servono i seguenti ingredienti: 100 grammi di tofu, 5 pomodorini secchi, un cucchiaio di capperi, un cucchiaio di olive, uno spicchio d’aglio, brodo vegetale, salvia, timo e rosmarino. Dopo aver realizzato il seitan istantaneo, prepariamo il ripieno, mettendo nel mixer il tofu insieme ai pomodori secchi, alla salvia, al rosmarino, al timo, ai capperi, alle olive snocciolate e condiamo con aglio e pepe. Frulliamo tutto e mettiamo la crema ottenuta sull’impasto, che va arrotolato. Immergiamo l’arrosto in acqua bollente insieme al brodo vegetale. Facciamolo cuocere un po’ e poi inforniamolo per circa 40 minuti a 180 gradi.

    - COME SOSTITUIRE LE PROTEINE DELLA CARNE: UNA GUIDA PER I VEGETARIANI

    Ci sono tante varianti dell’arrosto veg. Molto buoni sono quello a base di funghi e noci e quello ai peperoni. Per preparare il primo ci servono: 500 grammi di funghi misti, una fetta di pane, 20 grammi di porcini secchi, 50 grammi di castagne cotte al vapore, 50 grammi di nocciole, uno scalogno, uno spicchio d’aglio, un pizzico di peperoncino, timo, olio d’oliva. Mettiamo in una padella dell’olio a fiamma media.

    Soffriggiamo lo scalogno e poi aggiungiamo aglio, timo e peperoncino. Aggiungiamo i funghi e facciamoli rosolare. Spegniamo il fuoco e teniamoli da parte. In un mixer tritiamo il pane e uniamo metà dei funghi rosolati e i porcini. Frulliamo fino ad ottenere una crema. Aggiungiamo le nocciole e le castagne e frulliamo ancora e poi continuiamo la stessa operazione con i funghi che rimangono. Mettiamo il composto in una pirofila e inforniamo per 35-40 minuti.

    Per l’arrosto vegetariano ai peperoni utilizziamo i seguenti ingredienti: un peperone verde, un porro, una carota, una cipolla, una costa di sedano, 300 grammi di funghi, 110 grammi di pangrattato, sale, pepe e olio d’oliva. Scaldiamo l’olio in una padella a fuoco medio. Aggiungiamo il peperone tritato, il porro, il sedano e la carota, anch’essi tritati finemente, e facciamo cuocere per circa 10 minuti. Aggiungiamo i funghi e facciamo cuocere per altri 5 minuti. Poi mettiamo il pangrattato. Condiamo bene con sale e pepe e mettiamo tutto l’amalgama in una pirofila, per infornare per 30 minuti a 150 gradi, fino a quando la superficie risulta dorata.

    Guarda anche:

    Finocchio: 8 ricette sane e gustose
    Broccoli: 5 ricette veg da non perdere
    5 dolci vegan facili e veloci: le ricette deliziose
    Secondi piatti vegan: 5 ricette facili e gustose

    667

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione SanaCucina NaturaleRicette VeganRicette vegetarianeVivere green
    PIÙ POPOLARI