Arredare casa spendendo poco: tutte le soluzioni green [FOTO]

Arredare casa spendendo poco: tutte le soluzioni green [FOTO]

Arredare casa spendendo poco è possibile

da in Arredamento Ecosostenibile, Casa ecologica, Riciclo, Riciclo Creativo, Vivere green
Ultimo aggiornamento:

    Arredare casa spendendo poco è possibile. Ci sono molte soluzioni green che possono fare al caso nostro. Si tratta di ricorrere soprattutto alle tecniche di riciclo creativo, che ci permettono di riutilizzare i vecchi mobili e gli oggetti che non ci servono più, per creare un arredamento più che originale. Sembrerebbe difficile, ma lavorando di fantasia si può riuscire a realizzare degli arredi veramente eccezionali. Vediamo qualche idea.

    Avete presente i pallet che spesso vengono utilizzati quando si trasportano i mobili? Di solito finiscono con il rimanere inutilizzati o gettati tra i rifiuti. Sarebbe opportuno riusarli, perché con questi bancali si possono costruire molti mobili (SCOPRI LE IDEE PER RIUTILIZZARE I PALLET). Ad esempio è possibile creare un tavolino per il salotto. La realizzazione di questo arredo è facile, perché non si deve fare altro che riutilizzare il pallet nella sua forma originaria, senza bisogno di apportare troppe modifiche. Magari mettete una tovaglia colorata e il gioco è fatto.

    Un elemento che non può mancare in una casa è sicuramente il divano. Se fate un giro per i negozi, magari vi accorgete che i prezzi sono troppo alti rispetto al budget a vostra disposizione. Allora lavorate d’ingegno! Se qualcuno vuole disfarsi della sua vecchia vasca da bagno, riciclatela. Tagliate uno dei lati orizzontali e sistemate dei cuscini. Molto facile, no?

    Una vecchia caffettiera può servire come base per la creazione di una lampada da salotto.

    Dipingetela secondo i vostri gusti o con i colori che più si adattano al resto della casa. Per il paralume potete riutilizzare della stoffa, che vi è rimasta da qualche lavoretto di cucito. L’effetto sarà sicuramente molto vintage, ma di sicura riuscita!

    Vi proponiamo una buona idea per raccogliere tutti i tappi di plastica, che riuscite a riciclare dalle bottiglie. Vanno bene anche quelli che si possono ricavare dai flaconi dei detersivi. Con tutti questi tappi potete costruire una tenda, che potete mettere alla finestra della cucina. Il risultato sarà sicuramente molto colorato e variegato e saprà regalare un’atmosfera allegra nella vostra abitazione.

    Anche l’arredamento del giardino può essere completato con l’aiuto di qualche oggetto che non serve più. Per la realizzazione delle aiuole, vi possono essere utili i vecchi copertoni. Essi vanno dipinti con le tinte più vivaci e vanno disposti lungo le varie zone del giardino di casa. All’interno poi potete piantare i fiori che preferite, magari facendone una selezione per varietà. (SCOPRI TUTTE LE IDEE DI RICICLO CREATIVO PER IL GIARDINO)

    Se avete una vecchia chitarra che avete deciso di non utilizzare più, non sbarazzatevene, ma riutilizzatela per creare una libreria. Basta togliere la parte anteriore e inserire all’interno delle mensole, sulle quali posare i volumi. Poi attaccatela al muro con dei chiodi e otterrete la vostra libreria personalizzata. Sicuramente darà alle vostre stanze un effetto particolarmente creativo.

    Guarda anche:

    Riciclo creativo fai da te: 15 idee di cui non potrai più fare a meno [FOTO]
    Riciclo creativo degli asciugamani [FOTO]
    Lavoretti di riciclo creativo per bambini [FOTO]
    Riciclo creativo delle scatole: 10 idee originali

    686

    Riciclo creativo delle lattine
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Arredamento EcosostenibileCasa ecologicaRicicloRiciclo CreativoVivere green
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI