Argilla verde: uso e proprietà per un benessere naturale

Scopriamo insieme l’uso dell’argilla verde e le sue proprietà che concorrono al benessere naturale.

da , il

    L’argilla verde è indicata sia per un uso esterno che interno. Possiede molte proprietà utili a determinare un benessere naturale veramente eccezionale. Usata a livello topico, può essere utile per la pulizia del viso, per aiutare le unghie a restare sane e per garantire la salute dei capelli. Se impiegata per un uso interno, risulta particolarmente importante per la disintossicazione dell’organismo. L’argilla verde è ottima per guarire tagli, ferite, distorsioni e si rivela un vero toccasana in caso di dolori muscolari, specialmente se combinata con gli oli essenziali di rosmarino e di lavanda. Vediamone tutte le applicazioni.

    Risolve i dolori muscolari

    L’applicazione dell’argilla verde direttamente sulla parte interessata dal dolore è molto utile, perché svolge un’azione antinfiammatoria molto efficace. Spesso viene utilizzata anche per ottenere un sollievo dai crampi muscolari o per migliorare la funzionalità delle articolazioni. Si può preparare a questo scopo un impacco di argilla verde mescolata ad una sufficiente quantità di acqua.

    Combatte la cellulite

    Gli impacchi di argilla verde possono essere utili anche per contrastare l’effetto antiestetico della cellulite. Si deve preparare un composto spalmabile, aggiungendo all’argilla dell’acqua a temperatura ambiente. Possono essere aggiunti ingredienti a specifica azione anticellulite, come l’olio essenziale di rosmarino, quello di geranio o di betulla.

    Rivitalizza la pelle del viso

    L’argilla verde può essere impiegata anche per ottenere un detergente naturale per il viso. Si devono mettere insieme un cucchiaino di questo ingrediente, un cucchiaio di gel d’aloe, un pugno di farina di mandorle, 2 gocce di olio essenziale di lavanda. Si ottiene una saponetta green da utilizzare per risciacquare il volto e per dare tonalità alla pelle stressata. L’argilla verde, infatti, favorisce il rinnovamento cellulare ed è indicata soprattutto per la cura di pelli grasse, perché assorbe e regola l’eccesso di sebo. E’ ottima per calmare anche le pelli irritate.

    5 maschere naturali per la pelle secca del viso

    Svolge un’azione antitossica

    Ottima l’argilla verde anche per uso interno, perché facilita l’espulsione delle sostanze tossiche dall’organismo. E’ quindi essenziale per la depurazione del corpo. Inoltre si rivela energizzante, perché contiene vari minerali e oligoelementi.

    Ha proprietà antisettiche

    Questo tipo di argilla riesce a contrastare l’attività dei batteri e, allo stesso tempo, non ostacola la ricostruzione delle cellule del corpo umano. Aiuta ad eliminare i parassiti intestinali e a ristabilire l’equilibrio della flora microbica dell’organismo, soprattutto in caso di colite e colibacillosi.

    Rende sane le unghie

    Con l’argilla verde si può creare un composto ideale per chi si mangia le unghie. Le sostanze in essa contenute aiutano a lenire, ad ammorbidire e a purificare la pelle. Basta mettere insieme un po’ d’acqua tiepida e 2 cucchiai di argilla verde in polvere.

    E’ utile per gli impacchi antiforfora

    Si può preparare un impacco antiforfora con l’argilla verde soprattutto nel caso in cui si abbiano i capelli grassi. Bisogna massaggiare il cuoio capelluto e lasciar agire l’amalgama per 30 minuti, prima di effettuare lo shampoo.

    5 rimedi naturali per capelli grassi