Antitarme fai da te: i rimedi naturali contro questo problema

Antitarme fai da te: i rimedi naturali contro questo problema

Le tarme non sono nocive per l'uomo, ma per i suoi abiti sì! Vediamo insieme come tenerle lontane senza usare sostanze tossiche e inquinanti

da in Rimedi naturali, Vivere green

    Tarme

    Le tarme sono insetti che hanno la terribile abitudine di mangiare le fibre naturali come il cotone, la lana e la seta. Non c’è nulla di peggio che prendere un maglione o una sciarpa su cui si contava e trovarli più bucherellati di un emmenthal! Si cibano distruggendo le cose a cui teniamo, ma c’è da sottolineare che non sono parassiti per l’uomo e non producono sostanze tossiche e non sono nocive per la salute.
    In molti casi viene utilizzata la naftalina per allontanarle, ma non è propriamente il rimedio ideale: sia la sua ingestione che la sua inalazione, infatti, possono causare danni alla salute. Senza contare quel terribile odore caratteristico. Tanto meglio creare invece dei sacchetti con delle erbe secche che non solo lasceranno i vostri abiti profumati, ma non hanno nessuna sostanza tossica e vi permetteranno di tenere lontano le sgradite ospiti.

    lavanda
    Riempite dei sacchetti di garza o lino con della lavanda secca, o ancora impregnate dei batuffoli di cotone in olio essenziale di lavanda. Metteteli dunque negli armadi, nei cassetti e in tutti quei luoghi in cui tenete conservati i vostri vestiti.
    Anche le foglie di menta essiccate sono un ottimo ed efficace repellente contro le tarme. Mettete varie foglie secche di menta in un sacchetto, o posizionatele tra i vostri vestiti.
    Oppure, ancora, potete utilizzare delle stecche di cannella nei cassetti, o dei sacchetti con cannella polverizzata.

    Non solo i vostri abiti saranno salvi, ma avranno anche un dolcissimo profumo!

    Albero di cedro
    Il legno di cedro è riconosciuto da tempo come efficace anti-tarme, e questa fama ha il suo perché, visto che funziona! Procuratevi dei trucioli di cedro, e metteteli dove è necessario. Occhio però: il cedro perde il suo effetto antitarme nel tempo, proprio perché perde il suo profumo. Quindi procuratevi anche dell’olio essenziale di cedro, e stillatene un po’ sui trucioli quando vi sembra che abbiano perso il loro effetto.
    Ancora, l’olio di cedro può essere utilizzato creando una miscela fai da te composta da 2 parti di olio essenziale di olio di cedro, 2 parti di vodka e 1 di acqua: basta impregnare dei batuffoli di cotone con questa miscela e passarli tra armadi e cassetti, magari lasciando anche i batuffoli al loro interno.

    Rosmarino
    Riempite una bustina di lino con una di queste erbe, o con la combinazione di tutte loro, e state certi che terrete a bada le falene per mesi!
    A proposito di chiodi di garofano, avete mai pensato a utilizzarli con il sensuale sapore dell’arancia? Prendete un’arancia intera, conficcatevi dentro vari chiodi di garofano e riponetela nell’armadio. Et voilà: il vostro gioiellino antitarme creativo e originalissimo da vedere è pronto!
    Ulteriori suggerimenti riguardano anche il modo in cui conservate i vostri indumenti: procuratevi contenitori di plastica sigillati molto bene, dove le tarme non possono entrare. Potete trovarli facilmente in commercio adatti proprio allo scopo di difendere i vostri abiti da sgraditi attacchi.

    (Foto di Irene Grassi e di Antonio Lopez)

    642

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rimedi naturaliVivere green
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI