Antinfiammatori naturali: la lista completa

Quali sono gli antinfiammatori naturali? Vediamo la lista completa, dall’aglio alla papaya, dal tè verde allo zenzero.

da , il

    Vediamo quali sono gli antinfiammatori naturali, con la lista completa di tutte quelle soluzioni green che ci possono aiutare a combattere le infiammazioni. Sono davvero tanti: alcuni vengono semplicemente consumati come alimenti, altri possono essere utilizzati anche come veri e propri farmaci naturali. E’ facile andare incontro ad un processo di infiammazione nell’organismo, perché spesso il corpo ha l’esigenza di difendersi contro l’azione di un agente esterno, per eliminarlo. L’infiammazione è, infatti, un meccanismo di difesa. Per rimediare, al posto dei farmaci antinfiammatori, adoperiamo le alternative vegetali.

    Ananas

    Questo frutto, che ha ottime capacità drenanti, contiene in particolare la bromelina, un principio attivo molto efficace contro le infiammazioni. La bromelina ha un effetto decongestionante e aiuta a smaltire le sostanze che il corpo produce in risposta all’infiammazione, soprattutto quando questa riguarda l’apparato digerente.

    Leggi le proprietà curative dell’ananas

    Artiglio del diavolo

    Da non dimenticare le radici dell’artiglio del diavolo, che hanno un effetto analgesico e antinfiammatorio, soprattutto per i problemi relativi all’apparato muscolare e scheletrico. Le radici di artiglio del diavolo vanno bene per l’artrite reumatoide, le artrosi, il mal di schiena e la cervicale.

    Curcuma

    Le proprietà antinfiammatorie della curcuma sono dovute soprattutto alla curcumina, che ha anche un effetto antidolorifico ed è un potente antiossidante che combatte i radicali liberi.

    10 benefici della curcuma e 5 ricette

    Cannella

    La cannella, oltre ad avere proprietà antinfiammatorie, ha anche poteri antibatterici. In quanto stimola il sistema immunitario, è utilizzata come rimedio utile per contrastare il raffreddore e le affezioni influenzali in generale.

    Malva

    Le proprietà della malva sono antinfiammatorie e lenitive. I principi attivi che quest’erba contiene agiscono soprattutto sulle mucose. Ecco perché questo farmaco naturale viene consigliato per trattare le infezioni vaginali, le infiammazioni intestinali e la tosse.

    Betulla

    La betulla funziona come un antisettico e un analgesico. Le sue applicazioni sono molto varie e interessano tutte quelle affezioni che riguardano l’apparato urinario e quello respiratorio.

    Zenzero

    E’ il più conosciuto fra gli antinfiammatori naturali e agisce soprattutto contro le infiammazioni articolari e muscolari. Può essere consumato fresco oppure spalmato sulla zona del corpo interessata dal fastidio.

    Aglio

    L’aglio è un vero antibatterico naturale. Agisce come un antinfiammatorio. Lo possiamo consumare nei nostri piatti o può venire usato sotto forma di tintura, per spalmarlo sulle zone colpite da artriti o reumatismi.

    Tè verde

    Il tè verde è ricco di polifenoli, che sono degli antiossidanti utili per combattere gli effetti dell’invecchiamento. E’ particolarmente indicato per le infiammazioni ai polmoni e all’intestino.

    Papaya

    I poteri antinfiammatori della papaya sono dovuti alla papaina. Si può assumere anche sotto forma di integratori e, con la polpa frullata, si può mettere a punto un composto da applicare sulle zone doloranti del corpo.