Animali: squalo tigre pescato alle Bahamas conteneva resti umani

Animali: squalo tigre pescato alle Bahamas conteneva resti umani

Incredibile quanto sconcertante notizia: all'interno di uno squalo tigre pescato accidentamente nelle Bahamas sono stati rinvenuti i pezzi di un uomo

da in Animali, Animali Selvatici, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Squalo tigre.

    La vicenda che stiamo per raccontarvi e che abbiamo appreso dal sito del Corriere è piuttosto macabra. Tanto da superare persino la fantasia. Pare infatti che siano stati ritrovati resti di cadavere all’interno dello stomaco di uno squalo tigre pescato nei mari delle Bahamas. Il fatto è accaduto domenica, durante una battuta di pesca a circa 38 miglia a sud di New Providence, nelle Bahamas appunto. I pescatori tutto pensavano fuorchè di pescare un grosso squalo (lungo circa 4 mt) anzichè le solite cernie. Ma lo stupore della “pesca miracolosa” si è ben presto trasformato in terrore dal momento in cui il grosso pesce ha rigurgitato un piede umano.

    Naturalmente i pescatori hanno subito contattato via radio la Polizia per segnalare il macabro ritrovamento. Dopo aver messo piede al suolo e scaricato l’animale ormai privo di vita, gli agenti hanno immediatamente squartato il ventre dell’animale rinvenendo il resto del corpo, appartenente, secondo le prime analisi, a un uomo di colore di media corporatura.

    La domanda è sorta spontanea: la persona è stata mangiata dallo squalo quando era ancora in vita, oppure lo squalo ha semplicemente fagocitato un cadavere già presente in acqua -per cause da accertare che vanno dall’omicidio al naufragio accidentale, magari di haitiani- ?. Per stabilire con maggiore precisione la dinamica del decesso e per dare un volto e un nome allo sventurato è stato mandato un campione del DNA al laboratorio di analisi. Insomma, quando l’uomo tratta male la natura e i suoi abitanti, poi tutto gli ritorna indietro.

    294

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnimaliAnimali SelvaticiPrimo Piano
    PIÙ POPOLARI