Animali: dalla Scozia un cane che mangia i sassi!

Un'incredibile notizia arriva dalla lontana Scozia: un cane è riuscito a mangiare quasi un kg di sassi! Lo hanno scoperto i padroni che, insospettiti dall'improvvisa inappetenza dell'animale, lo hanno portato a fare una lastra

da , il

    Cane mangia sassi, la lastra

    Per alleggerire la lettura, ogni tanto bisogna spaziare con argomenti più curiosi: quello del “cane mangiasassi” lo è a pieno titolo! Proprio così: avete letto bene! In Scozia esiste un cane che è stato capace di ingerire ben 750 grammi di ciottoli. Che la cosa fosse accidentale è di poco conto, in fondo, quello che più stupisce è la capacità dell’animale di sopportare il peso (bisogna dirlo) di così tanti sassolini nello stomaco. Capiamone di più di questa buffa vicenda.

    L’episodio è accaduto non molto tempo fa in una tranquillissima famiglia scozzese, come ce ne sono tante. In questa famiglia vive Samson, incrocio di due anni, che un giorno improvvisamente smette di mangiare. Naturalmente i padroni sono preoccupatissimi per questo segnale inconsueto dell’animale. Convinti che Samson abbia contratto un virus intestinale, i Douglas (cognome della famiglia) si recano dal veterinario per capire quale sia il problema del loro migliore amico a quattro zampe.

    Con enorme sorpresa, dopo una radiografia, scoprono il motivo dell’inappetenza della bestiola: ci sono quasi un chilo di sassi depositati nel suo stomaco! Non bocconcini di pollo o crocchette, avete letto bene, proprio pietre. Il veterinario, Michael King, ha giustificato il gesto dell’animale in questa maniera: “Molti animali usano la bocca per esplorare e conoscere gli oggetti che li circondano però ogni tanto si confondono e li mangiano“.

    Per la cronaca: dopo un’operazione chirurgica per asportare i ciottoli, Samson è tornato ad essere il cucciolone vispo e goloso che era prima. Di cani che giocano coi sassi ne ho visti tanti, ma onestamente, uno così sbadato io non l’avevo visto mai!