Ambiente: Roma città più verde del mondo, peccato lo smog

Roma è la città più verde del mondo (dopo Oslo)

da , il

    Roma è tra le città più verdi del mondo

    Roma è la città più verde del mondo. Nonostante questa leadership davvero invidiabile sul fronte ambientale, la metropoli italiana non riesce tuttavia a godere di un livello qualitativo dell’aria altrettanto apprezzabile. L’elevato traffico (la città possiede, ad esempio, il record europeo di presenza di scooter e moto) compensa infatti i benefici degli ampi spazi ecologici presenti all’interno del perimetro urbano.

    A sostenere quanto sopra è stato, negli scorsi giorni, il primo Rapporto Osservasalute Aree Metropolitane 2010, curato dall’Osservatorio Nazionale per la Salute nelle Regioni Italiane, dell’Università Cattolica di Roma. Secondo lo studio, Roma sarebbe seconda solamente a Oslo per quantità di spazi verdi, ma la capitale della Norvegia possiede “solamente” mezzo milione di abitanti, ed è perciò difficilmente paragonabile alla densità del capoluogo laziale.

    Gli spazi verdi a disposizione per singolo abitante romano sono in ogni caso ben 131,7 metri quadri, contro una media nazionale di 93,6 metri quadri.

    Purtroppo, però, Roma possiede anche un numero di auto e di veicoli inquinanti in circolazione pari a 706,7 ogni mille abitanti, contro una media nazionale di 616,7 unità.

    In altri termini, il traffico e le emissioni nocive provocate dall’ingente quantità di mezzi a due e quattro ruote (Roma è seconda solo dietro alla caotica Mumbai) controbilancerebbe i bonus ambientali provocati da parchi e luoghi alberati diffusi in tutta la zona abitata.

    La soluzione ecocompatibile sembra essere quella di un utilizzo più massiccio dei mezzi pubblici. Ma il cambiamento culturale pare davvero molto lontano.