Ambiente: Legambiente sulle alluvioni in Italia

Ambiente: Legambiente sulle alluvioni in Italia

Il presidente di Legambiente afferma che sarebbe necessario un piano molto rilevante per mettere in sicurezza il territorio italiano, sconvolto negli ultimi anni da frane e alluvioni che causano gravi conseguenze

da in Acqua, Clima, Conservazione ambiente, Legambiente, Primo Piano, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    ambiente legambiente alluvioni italia

    Legambiente torna a parlare dei problemi che affliggono l’ambiente e il territorio del nostro Paese, soffermandosi su una questione della quale sentiamo parlare da parecchio tempo, a causa dei cambiamenti climatici sempre più rilevanti e dalle conseguenze sempre più disastrose. Stiamo parlando delle alluvioni in Italia, un fenomeno che continua a colpire i territori delle nostre regioni e che causa molte vittime ogni anno. Gli ultimi casi di questo genere sono avvenuti in Liguria e in Toscana, ma nessuna regione è risparmiata dalle acque torrenziali che provocano enormi danni.

    Viviamo in un territorio che ha bisogno di moltissimi interventi per ristabilire una corretta conservazione dell’ambiente e per scongiurare altri catastrofici avvenimenti come quelli dei quali sentiamo parlare spesso nei telegiornali.

    Si tratta di interventi che richiederebbero una somma di denaro abbastanza elevata, per fare in modo di preservare le aree territoriali maggiormente a rischio, quelle che si trovano ad esempio alle pendici di colline o montagne, a rischio frane, o quelli che si trovano in zone naturali a rischio alluvione.

    Sono moltissime le aree nel nostro Paese che avrebbero bisogno di lavori di manutenzione, a volte anche per risolvere dei problemi che esistono da parecchio tempo.

    E questa, secondo quanto detto da Legambiente, è un’opera necessaria per mettere in sicurezza il territorio del nostro Paese.

    Ha spiegato il presidente, Vittorio Cogliati Dezza:

    Per mettere in sicurezza il territorio serve una grande opera di manutenzione pluriennale a partire dai piccoli corsi d’acqua. […] A un anno esatto dalla frana di Giampilieri ci troviamo di nuovo di fronte alla tragedia senza che nulla sia cambiato. Un eterno allarme quello del dissesto idrogeologico che da Nord a Sud suona puntuale ogni volta che il maltempo si affaccia sulla Penisola.

    370

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcquaClimaConservazione ambienteLegambientePrimo PianoTutela Ambientale
    PIÙ POPOLARI