Ambiente: Al Cubo pavimenti, il detersivo senza flacone

Ambiente: Al Cubo pavimenti, il detersivo senza flacone

Al Cubo pavimenti è una innovazione nel settore dei detersivi

da in Conservazione ambiente, Emissioni, Impatto ambientale, Inquinamento Ambientale, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    ambiente detersivo ecologico flacone

    Il rispetto dell’ambiente si può ottenere anche effettuando delle scelte maggiormente adatte ad uno stile di vita ecologico e consapevole delle tematiche relative alla tutela ambientale. Un ottimo risultato in questo senso si può ottenere sfruttando il nuovo prodotto chiamato Al Cubo pavimenti che si configura come un detersivo dai risvolti pienamente ecologici, visto che non ha bisogno di costosi processi di distribuzione e di aspetti maggiormente pesanti relativi al packaging. Vediamo cosa ha di particolare questo detersivo “ecologico” per pavimenti e per quale motivo è un ottimo modo per rispettare l’ambiente.

    Il prodotto per i pavimenti, realizzato dall’azienda Andrea Gallo di Genova, è un ottimo rimedio contro l’inquinamento ambientale, dato che si tratta di un concentrato di detersivo contenuto in semplici bustine. Il prodotto, aggiunto in acqua, diventa un perfetto detersivo per la pulizia dei pavimenti.

    In questo modo si abbattono notevolmente le emissioni prodotte durante il trasporto, visto che ad esempio con un camion di 120 quintali del materiale con il quale vengono prodotte le buste si riesce a trasportare il quantitativo di prodotto che di regola sarebbe trasportato con 130 camion di bottiglie di detersivo che normalmente troviamo nei negozi.

    Questo significa anche che per il prodotto non è necessario sprecare un grande quantitativo di plastica per le confezioni del detersivo che, dopo l’aggiunta all’acqua, diventa uguale al detersivo che possiamo normalmente acquistare al supermercato.

    Per realizzare il detersivo dal concentrato liquido basta aggiungere un certo numero di bustine, contenute in una scatola di cartone riciclabile, nell’acqua (4 per 500 ml, 6 per 750 ml, 8 per 1000 ml) e scuotere il contenitore. Un’ottima soluzione per un vero consumo critico e per un efficace risparmio delle risorse.

    346

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Conservazione ambienteEmissioniImpatto ambientaleInquinamento AmbientalePrimo Piano
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI