Alta moda ecosostenibile di Marella Ferrera per l’estate 2012

Alta moda ecosostenibile di Marella Ferrera per l’estate 2012

Anche l'Alta Moda può essere eco sostenibile: ce lo dimostra la grandissima stilista italiana Marella Ferrera con la sua collezione per l'estate 2012

da in Moda Ecosostenibile, Riciclo, Vivere green, Abbigliamento ecologico
Ultimo aggiornamento:

    Marella Ferrera parla il linguaggio dell’ecosostenibilità con la sua collezione di moda femminile per la prossima estate 2012. E’ davvero molto importante che un brand di Alta Moda come quello della stilista italiana, che solitamente sfila sulle passerelle più prestigiose e i cui capi vengono venduti nelle boutique più glamour e luxury, proponga un’intera linea di moda femminile realizzata con materiali di riciclo. Lo stile ethical fashion ormai ha contagiato tutti, dai marchi di moda low cost a quelli del lusso più glamour e, anche, costoso.

    Ormai sono numerosi i fashion brand che ci presentano le loro collezioni eco friendly. Per chi non ha troppi soldi in tasca, ecco che un brand come H&M ci ha presentato la sua Conscious Collection per la primavera-estate 2012, con capi di moda eco friendly messi in vendita a prezzi decisamente competitivi: creazioni che sono state anche indossate dalle celebrities più importanti del mondo.

    Tra i fashion brand più prestigiosi del mondo, sono in molti ad aver fatto da tempo una svolta eco friendly.

    Vivienne Westwood e Stella McCartney sono tra i brand più famosi che portano sulle passerelle più prestigiose le loro linee di moda pensate nel rispetto della natura, dell’ambiente, anche della salute dell’uomo e dei lavoratori che hanno creato le materie prime…

    Ora anche la stilista di Alta Moda Marella Ferrera ci ha presentato la sua collezione Spring/Summer 2012, che ci parla di riciclo e moda etica. I capi di abbigliamento, infatti, sono stati realizzati riutilizzando materiali che altrimenti sarebbero stati buttati via: vecchie camere d’aria ma anche pezzi di latta che diventano degli abiti da sera e degli accessori di Haute Couture, perfetti per un red carpet o una serata importante.

    E’ bello vedere come gli scarti della nostra società, quei rifiuti che una volta sarebbero finiti in qualche discarica, dimenticati per anni o, peggio ancora, inceneriti, magari causando più danni che benefici, oggi possono tornare a vivere una nuova esistenza. E non ritornando ad essere quello che erano prima di essere gettati via: si possono anche trasformare in capi di abbigliamento di Alta Moda.

    Le calle che le modelle sfoggiano, ad esempio, sulle loro teste, ma anche altri dettagli che possiamo notare sui loro abiti, sono realizzati con materiali riciclati, per un prodotto finale che è quello dell’alta sartoria italiana, che, finalmente, strizza l’occhio all’ecosostenibilità e ad un mondo dove i rifiuti possono trasformarsi in look da principessa.

    450

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Moda EcosostenibileRicicloVivere greenAbbigliamento ecologico
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI